I Chromebook sono tra noi

Samsung presenta ufficialmente i portatili con Chrome OS. Eric Schmidt (Google): "Saranno un successo".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-06-2011]

Chromebook Samsung in Europa Schmidt cloud computi

Nonostante il lancio sia già avvenuto alcuni giorni fa, soltanto ieri Samsung ha presentato ufficialmente in Europa i Chromebook Serie 5, i portatili dotati del sistema operativo Chrome OS.

Avvio in otto secondi, connettività Wi-Fi e 3G e, nonostante la presenza di un SSD da 16 Gbyte, un'impostazione tutta rivolta al cloud computing e al salvataggio in remoto dei dati.

Partendo dalla constatazione di come ormai sia ampiamente iniziata l'era dei tablet, qualcuno aveva ipotizzato che i Chromebook fossero nati già vecchi, se non proprio defunti.

Eric Schmid risponde invece che la marcia trionfale dei portatili «sarà un successo» poiché «tra due o tre anni tutto sarà sul cloud. Già oggi molti dei servizi che Google offre sono così e hanno contribuito in maniera determinante al nostro successo».

Secondo Google gli ultraportatili non sono in competizione con i tablet: ciò significa anche che Chrome OS non è in competizione con Android, due sistemi che portano entrami il marchio della grande G.

Interfaccia, funzionalità, scopi sono differenti: dunque potranno coesistere offrendo ognuno le proprie particolarità.

Se Android è nato per i processori ARM, Chrome OS gira invece su ultraportatili con le CPU Intel Atom: la proposta di Samsung ospita un Atom dual core N570 a 1,66 GHz accompagnato da 2 Gbyte di memoria e presenta uno schermo da 12,1 pollici (con risoluzione di 1280x800 pixel).

L'azienda coreana afferma che «l'idea su cui si basa il Chromebook è rivoluzionaria: si tratta di espandere la comune percezione del computing. Molti oggi adottano uno stile di vita completamente incentrato sul web e si collegano da casa, durante gli spostamenti e al lavoro»: alle esigenze di queste persone i Chromebook vogliono fornire la soluzione ideale.

Samsung lancia oggi i proprio Chromebook in Francia, Germania, Regno Unito, Spagna e Italia. Da noi la distribuzione è affidata a Pixmania mentre per quanto riguarda i prezzi vengono confermati quelli già annunciati: 399 euro per il modello solo Wi-Fi (disponibile dal 28 giugno) e 449 euro per quello dotato anche di connettività 3G (disponibile dal 25 luglio).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

aggiungerei che la connettivitÓ a banda larga in alcune aree del paese, anche al Nord, non esiste o esiste da un unico provider ma non a banda larga, il che implica che non puoi scegliere o addirittura non puoi connetterti se non con abbonamenti via satellite. :oops: Inoltre non esistono leggi italiane che garantiscano i "miei... Leggi tutto
3-8-2011 11:41

+1 Leggi tutto
26-6-2011 19:23

{filippo}
Per quanto l'idea del cloud sia teoricamente affascinante, trovo che la sua attuale implementazione sia forse in anticipo sui tempi.D'altra parte chi mai inizia mai finisce...In ogni caso, Google e Microsoft stanno forzando un po' i tempi; l'una per allargare il business aumentando il ROI della sua infrastruttura ed... Leggi tutto
24-6-2011 10:35

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale fra questi consigli Ŕ davvero irrinunciabile per avere un Pc sempre in ottima forma? Rispondi al sondaggio e discutine con noi.
Cancellare i file non necessari.
Evitare le temperature eccessive.
Installare e aggiornare il software antivirus.
Interrompere o limitare l'uso di funzioni non essenziali.
Mantenere il computer ottimizzato e costantemente aggiornato.
Mantenere puliti display e tastiere.
Mettere il portatile in modalitÓ "sleep" o "ibernazione" quando si effettua una pausa.
Non lasciare che il notebook si surriscaldi.
Utilizzare una borsa porta PC.

Mostra i risultati (3126 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 ottobre


web metrics