Google diventa un social network con Google+

Permetterà di stringere relazioni e condividere le proprie passioni. E promette di far dimenticare Facebook.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-06-2011]

Non è da poco che Google cerca di conquistare un'anima social che le permetta di competere alla pari con Facebook.

Ora i tentativi dell'azienda di Mountain View si concretizzano attorno al progetto Google+, appena presentato e disponibile in versione di test soltanto su invito.

«Tra i bisogni fondamentali dell'essere umano c'è sicuramente quello di stringere relazioni con gli altri» dice Google presentando il progetto, che mira a rendere più efficace la condivisione online.

Per raggiungere questo obiettivo Google ha dotato gli utenti di diversi strumenti.

Il primo è +Cerchie, ideato per «condividere le cose giuste con le persone giuste»: in altre parole anziché etichettare tutti genericamente come amici il servizio permette di creare diverse cerchie di persone per consentire di scegliere con precisione che cosa condividere e con chi.

Poi c'è +Spunti: si presenta come un «motore per la condivisione online» che «genera un feed di contenuti altamente contagiosi provenienti da tutta la Rete. Su qualsiasi argomento, in oltre 40 lingue» per avere sempre qualcosa di cui parlare.

+Videoritrovi mira a far diventare gli «incontri sullo schermo fossero divertenti, fluidi e casuali», proprio come se avvenissero entrando in un bar per scambiare quattro chiacchiere con i presenti, certi che chi si trova lì non si risentirà perché viene disturbato proprio in quel momento, come invece può accadere con gli strumenti di comunicazioni tradizionali.

+Mobile è, come si può intuire, l'insieme di strumenti dedicati agli smartphone (per ora è presente nell'Android Market, presto sarà anche nell'App Store): permette di condividere la posizione geografica, caricare istantaneamente le fotografie, scambiarsi messaggi con Huddle.

Google promette che il progetto Google+ sarà presto aperto a tutti, dopo la fase su inviti che servirà a mettere a punto gli ultimi dettagli e che, anzi, ha già superato il numero massimo di utenti che possono partecipare. La domanda è: basterà a strappare utenti a Facebook?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 22)

ma infatti la mia critica era proprio rivolta al fatto che google (come microsoft) rischia di diventare un'azienda che vuol fare tutto (e male?). secondo me google non deve snaturare la sua anima "search engine", quindi trovo che prodotti come adwords, chrome, analytics siano assolutamente a tema, mentre altri invece vengano... Leggi tutto
14-7-2011 14:00

in realtÓ pare che stia crescendo a ritmi da record :P e siamo in fase sperimentale in cui funzionano solo gli inviti!!! la crescita Ŕ spinta innanzitutto dalla fortissima base di utenti di gmail e secondo dal modo di invitare (io aggiungo i contatti di gmail che mi interessano alle cerchie e dopo li invito... ). La veritÓ Ŕ che mister... Leggi tutto
14-7-2011 13:55

Ho giÓ letto in giro parecchie opinioni su G+ e con alcune mi trovo molto d'accordo, ovvero con quelle che liquidano G+ come un "clone" di qualcosa di cui davvero non c'era bisogno. Sicuramente FB ha una serie di lacune pi¨ o meno grandi (la chat, i livelli di privacy...) ma sinceramente penso che nonostante la struttura e... Leggi tutto
14-7-2011 13:35

Nota che questa esclamazione Ŕ abitudine dell'utente Microsoft! :oops: Scottati dai programmi MS che obbligatoriamente li trovi da Vista o Seven (ma non XP e solo per occupare spazio-disco dato che non puoi rimuoverli) per conferenza, calendario, appuntamenti, messenger, ecc.. Non ci credono che queste cose funzionino! :cry: :cry: ... Leggi tutto
3-7-2011 19:47

Leggi tutto
3-7-2011 18:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Un sito Internet richiede che la password sia pi¨ complicata. Cosa fai per ricordarla?
La scrivo su un foglio di carta
Faccio di tutto per memorizzarla
La salvo sul browser e utilizzo il Completamento automatico
La salvo sullo smartphone
La salvo come nota sul computer
Impiego una utility specifica per l'immagazzinamento password

Mostra i risultati (2739 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics