Telecom Italia, forti resistenze per la vendita di Loquendo

L'ex monopolista sembra pronto a vendere Loquendo agli americani di Nuance, ma ci sono contrasti a livello sindacale e politico.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-07-2011]

loquendo

Ormai sembra deciso: Franco Bernabè, presidente di Telecom Italia con la delega alle dismissioni e cessioni di attività, avrebbe deciso di vendere all'americana Nuance la Loquendo, l'azienda controllata al 100%, con sede a Torino e specializzata in sistemi di riconoscimento vocale.

La decisione vede la forte opposizione della rappresentanza sindacale unitaria e dei sindacati di settore, che vedono la decisione in contraddizione con un accordo dello scorso anno, in cui Telecom si impegnava a non fare esternalizzazioni fino al 2013.

Si tratta anche di una strategia non coerente con le recenti dichiarazioni del nuovo amministratore delegato Marco Patuano, secondo cui "Telecom deve essere all'avanguardia dell'innovazione", perché Loquendo è considerata un gioiello delle tecnologie di punta.

Anche il Consiglio comunale di Torino, che discuterà della questione nella seduta di lunedì 25 luglio, sembra intenzionato ad approvare un ordine del giorno fortemente critico della decisione di Telecom.

Chi però potrebbe bloccare tutto è l'antitrust europeo: con l'acquisione di Loquendo, Nuance rischia di diventare un monopolista delle tecnologie di riconoscimento vocale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (1)

Certo che se ancora una volta Telecom dimostrerebbe una sempre pi¨ notevole propensione al comportamente alla Tafazzi, sindrome che comunque colpisce sempre di pi¨ le italiche aziende sia pubbliche che private. ChissÓ mai che, sfruttando questa forte propensione non riusciamo prima o poi anche a vendere o, perlomeno, esternalizzare... Leggi tutto
30-7-2011 14:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale metodo utilizzi nell'apprendere un linguaggio di programmazione?
Corsi tradizionali in aula.
Internet e corsi online.
Libri e manuali.
Altro.
Non programmo.

Mostra i risultati (2870 voti)
Dicembre 2022
L'app open source per vedere YouTube senza seccature
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 dicembre


web metrics