Android 4.0 rinviato in omaggio a Steve Jobs

Samsung e Google rinviano la presentazione del Nexus Prime con Ice Cream Sandwich in segno di rispetto per la morte del fondatore di Apple.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-10-2011]

Rinvio Samsung Nexus Prime Android 4.0 Ice Cream

«Qualcosa di grande sta arrivando»: era questa la promessa fatta congiuntamente da Samsung e da Google in agosto, e che si sarebbe dovuta concretizzare domani in occasione dell'evento Samsung Mobile Unpacked.

Invece, un comunicato ha fatto sapere che tutto è stato rimandato a data da destinarsi, poiché «non è il momento adatto per annunciare un nuovo prodotto».

Le ipotesi circa le cause per il rinvio comprendevano da problemi hardware e software a questioni legali - dopotutto la battaglia tra Samsung e Apple per i brevetti è aspra e tuttora in corso - ma un secondo comunicato ha spiegato meglio che cosa è successo: «Crediamo che non sia il caso di annunciare un nuovo prodotto mentre il mondo rende omaggio a Steve Jobs».

La nuova data, resa nota in forma ufficiosa successivamente, sarebbe il 27 ottobre; anche il luogo è cambiato: se inizialmente l'evento si sarebbe dovuto tenere a San Diego (USA), ora tutto sarebbe stato spostato a Londra.

Quanto al contenuto della sorpresa, tutto lascia intendere che si tratti della presentazione di Android 4.0 Ice Cream Sandwich e dello smartphone Galaxy Nexus (o Nexus Prime).

La nuova versione di Android dovrebbe comportare la riunificazione dei rami 2.x e 3.x con in un unico sistema operativo adatto sia ai tablet che agli smartphone, rendendo disponibili per ognuna delle due classi di dispositivi le caratteristiche che finora erano accessibili solo sull'altra.

Il Nexus Prime sarà invece il nuovo smartphone di punta per Samsung: le indiscrezioni parlano di processore dual core a 1,5 GHz, fotocamera da 8 megapixel, schermo curvo con risoluzione di 1280x720 pixel e batteria da 2.050 mAh.

Qui sotto, il teaser rilasciato in occasione dell'annuncio del Samsung Mobile Unpacked.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Concordo. Parlando di marketing la notizia della morte di Jobs un colpo grosso, che Apple st sfruttando accuratamente. Per non bruciare la macchina nuova e la nuova versione di Android, hanno preferito rimandare anche solo di un mesetto. Tanto la memoria labile: fra tre mesi nemmeno ci ricorderemo che esistito Jobs, a parte... Leggi tutto
11-10-2011 10:15

{ice}
la piu probabile è che non volevano che la mote di Jobs che ha monopolizzato i media, offuscasse i rifletori per quello che dovrbbe essere un annuncio di grandissima importanza, visto che:lancia la versione unificata dell'Os di Google sia per per smartphone che tablet (settore in cui ogi Apple è leader incontrastato, almeno... Leggi tutto
11-10-2011 09:24

{ice}
Samsung+Google rinunciano al lancio del Nexus Prime per la morte di Jobse nel contempo Apple porcede col lancio di iPhone4sc'è qualcosa che non quadra.....
11-10-2011 07:56

O l'una o l'altra cosa.. certamente per scopo di lucro.. figuriamoci! :roll:
11-10-2011 01:22

Oppure, semplicemente, non erano ancora pronti e ne hanno approffitato per posticipare senza ammettere problemi...
10-10-2011 19:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste tecniche diffusamente utilizzate dagli hacker ti sembra la pi pericolosa?
1. Violazione di password deboli: l'80% dei cyberattacchi si basa sulla scelta, da parte dei bersagli, di password deboli, non conformi alle indicazioni per scegliere una password robusta.
2. Attacchi di malware: un link accattivante, una chiave USB infetta, un'applicazione (anche per smartphone) che non ci che sembra: sono tutti sistemi che possono installare malware nei PC.
3. Email di phishing: sembrano messaggi provenienti da fonti ufficiali o personali ma i link contenuti portano a siti infetti.
4. Il social engineering causa del 29% delle violazioni di sicurezza, con perdite per ogni attacco che vanno dai 25.000 ai 100.000 dollari e la sottrazione di dati.
5. Ransomware: quei programmi che "tengono in ostaggio" i dati dell'utente o un sito web finch questi non paga una somma per sbloccarli.

Mostra i risultati (2167 voti)
Marzo 2020
Windows 10, l'aggiornamento causa problemi di connessione
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Tutti gli Arretrati


web metrics