Wikileaks è senza soldi, rischia di chiudere

Il sito ha sospeso le pubblicazioni per concentrarsi sui problemi finanziari. Ha bisogno di oltre 3 milioni di dollari entro l'anno prossimo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-10-2011]

Wikileaks senza soldi rischio chiusura

Wikileaks ha finito i soldi e rischi di non poter continuare l'attività oltre la fine dell'anno.

I guai finanziari hanno avuto origine nel momento in cui PayPal, Visa e Mastercard (cui si sono aggiunte anche Wester Union e Bank of America)hanno deciso di bloccare la possibilità di finanziare il sito di rivelazioni tramite i loro circuiti.

Wikileaks ha ancora denaro sufficiente per continuare l'attività all'incirca fino a dicembre; poi sarà costretto a chiudere i battenti definitivamente se non troverà nuovi metodi per finanziarsi. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Wikileaks (con il suo fondatore Julian Assange)...
un sito pirata, pericolo per l'occidente.
un paladino della libera informazione e della trasparenza.

Mostra i risultati (3376 voti)
Leggi i commenti (7)
I soldi non servono soltanto per far funzionare i server cui il sito si appoggia, ma anche per pagare i telefoni usati per comunicare in maniera anonima e, soprattutto, per sostenere le spese legali per le varie vicende in cui Wikileaks è coinvolto.

È stato calcolato che siano necessari circa 3,5 milioni di dollari perché l'attività possa continuare.

Per il momento è stata presa una misura d'emergenza: sospendere le pubblicazioni per potersi concentrare sul reperimento di fondi: per questo Wikileaks invita a effettuare una donazione tramite il sito stesso.

Le motivazioni che hanno portato a questa situazione, creata dalle società che hanno deciso di bloccare le donazioni tramite i propri servizi riducendo le donazioni del 95%, per Wikileaks sono «completamente di natura politica. In realtà, il Tesoro degli Stati Uniti ha stabilito che non c'è alcuna base legale per il blocco finanziario di Wikileaks».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 22)

Mmmmh... :roll: Leggi tutto
27-10-2011 18:29

no, no! :wink: Leggi tutto
27-10-2011 17:57

sei ironico vero? Leggi tutto
27-10-2011 09:55

Se incriminare un politico per aver violato la legge sovvertire, ragazzi o ho sbagliato pianeta io o avete sbagliato pianeta voi. Ma dove avete appreso questo genere di idee su come dovrebbe funzionare un paese serio? In un romanzo di Collodi?
26-10-2011 22:59

"mani pulite" stato fatto per met, comunque sovverti' (che un atto Democratico) in quanto alle elezione successive quei partiti manigoldi sparirono! E' stato per met in quanto si sono ricostituiti i rimasugli in nuovi partiti. :roll: Ricordiamoci che uno degli indagati all'epoca era Silvietto per mazzette al Craxi,... Leggi tutto
26-10-2011 19:24

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qui sotto trovi in ordine alfabetico i 20 marchi pi pregiati nel 2014, secondo la celebre classifica compilata da Millward Brown. Secondo te qual il pi pregiato? Confronta poi il tuo voto con questo link.
Amazon
Apple
AT&T
China Mobile
Coca-Cola
GE
Google
IBM
Industrial and Commercial Bank of China
McDonald's
Marlboro
Mastercard
Microsoft
SAP
Tencent
UPS
Verizon
Visa
Vodafone
Wells Fargo

Mostra i risultati (2456 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 dicembre


web metrics