15 anni di Tamagotchi: saranno ancora vivi?

Una speciale edizione celebrativa festeggia il compleanno del più famoso "pulcino virtuale".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-11-2011]

Tamagotchi 15

Era il 23 novembre 1996 quando Bandai mise in commercio il primo "cucciolo virtuale": il Tamagotchi.

Nati da un'idea di Aki Maita, erano delle specie di portachiavi a forma di uovo (tamago, in giapponese, significa proprio "uovo") all'interno dei quali "viveva" un animaletto da accudire, rendere felice e far vivere a lungo.

Per compiere l'operazione c'erano a disposizione tre pulsanti posti al di sotto di uno schermo a cristalli liquidi, dal quale si poteva osservare la situazione del cyber-pet.

Sebbene la descrizione fatta sin qui sia al passato, i Tamagotchi sono tutt'altro che estinti: nei loro 15 anni di esistenza ne sono stati venduti oltre 78 milioni di esemplari molti dei quali - possiamo immaginare - sono ora in fondo a qualche cassetto, defunti.

Se non si accudisce un Tamagotchi, infatti, questo muore (almeno nella versione originale), e tale è stato probabilmente il destino di molti di essi acquistati da coloro che erano bambini nella seconda metà degli anni novanta.

Esiste tuttavia una lunga lista delle varie versioni di Tamagotchi mai prodotte, alcune delle quali sono tuttora in produzione, e per festeggiare il 15 anniversario Bandai ha creato una speciale versione celebrativa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Per chi non lo sapesse esistono varie versioni per Tablet, smartphone e PC. Esiste in rete anche una versione sadica per il PC ma adesso non la trovo più. :twisted: Ciao
26-11-2011 17:25

Ma si fanno certe domande al comico sul palcoscenico? :wink: Leggi tutto
25-11-2011 17:08

niente da dire, idea geniale, pensa te i soldi che si è fatto il tizio.
25-11-2011 11:11

@Silent Runner: sicuro di stare bene...? :lol:
25-11-2011 06:56

oh, mi ricordo che in pausa pranzo sul lavoro ci divertivamo, io e un piccolo manipolo di assassini burloni, ad ammazzare i Tamagotchi che le colleghe lasciavano in giro... combinando nefandezze del tipo: il bestiolo ha fame? =una bella corsetta! deve fare la cacca?= dargli da mangiare al massimo... :lol:
24-11-2011 19:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni, tutte relative a siti che vendono coupon e buoni sconto online, concordi di più? (Se vuoi dare risposte multiple utilizza i commenti)
Sono un cliente abituale dei siti di coupon e in generale posso dichiararmi soddisfatto delle promozioni attivate tramite questo mezzo innovativo.
Apprezzo i coupon soprattutto per provare quelle strutture dove non sono mai stato, o servizi che non ho mai utilizzato prima.
Acquisto talvolta i coupon ma purtroppo molte volte non riesco a utilizzarli prima della loro scadenza, pertanto penso di diminuire questa attività o di continuare a farlo saltuariamente.
Acquisto i coupon soprattutto per usufruire dello sconto e raramente acquisto nuovamente un servizio o torno in una struttura a "prezzo pieno".
Solitamente acquisto un coupon soltanto se conosco già la struttura o il servizio offerto, non voglio fregature.
Mi è capitato spesso di prendere delle fregature o di non essere servito alla stregua degli altri clienti, pertanto penso che non acquisterò più coupon.
Non ho mai acquistato un coupon.

Mostra i risultati (1659 voti)
Ottobre 2020
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Tutti gli Arretrati


web metrics