IFPI, ennesima causa a The Pirate Bay

La Federazione musicale chiede anche il blocco da parte degli ISP, rivelatosi tanto efficace in Italia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-11-2011]

The Pirate Bay ifpi ciapc

Mentre il Parlamento Europeo si oppone ai filtri imposti dagli Internet provider su determinati tipi di traffico, la Federazione Internazionale dell'Industria Fonografica dimostra tutta la propria passione per quelli che vietano l'accesso a determinati siti.

Con l'appoggio del finlandese Copyright Information and Anti-Piracy Center, l'IFPI ha intentato una nuova causa contro gli amministratori di The Pirate Bay.

Essi dovrebbero, secondo le richieste di IFPI e CIAPC, cessare immediatamente l'attività di appoggio alla condivisione di brani musicali e pagare i danni che ciò avrebbe causato. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
I provider che filtrano il peer to peer
consentono a tutti gli utenti di usufruire della banda larga
ledono i diritti degli utenti che hanno acquistato un abbonamento a banda piena

Mostra i risultati (6132 voti)
Leggi i commenti (10)
Inoltre, la Federazione ha chiesto al tribunale di Helsinki di imporre a due ISP - Sonera e DNA - di bloccare l'accesso a The Pirate Bay; lo scorso ottobre, lo stesso tribunale ha già obbligato il provider Elisa a comportarsi in questo modo.

Se la corte darà ancora ragione all'IFPI, l'80% degli utenti di connessioni a banda larga in Finlandia non potranno più accedere al sito.

La CIAPC, intanto, esulta per la vittoria già ottenuta con l'obbligo imposto a Elisa (che comunque ha fatto ricorso in appello): «Questo tipo di inibizione ha portato a buoni risultati, per esempio in Italia, dove la popolarità di The Pirate Bay è diminuita in modo significativo» ha dichiarato l'associazione per bocca del proprio direttore esecutivo, Antti Kotilainen.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

{ranx}
non credo assolutamente che sia diminuita per quello ma per il fatto che Ŕ pi¨ semplice raggiungere i contenuti desiderati tramite i cyberlockers. per accedere a the pirate bay infatti basta trovare un qualsiasi proxy (transparent, anonymous or elite che sia) e inserire il suo indirizzo IP e relativa porta nelle impostazioni di... Leggi tutto
30-11-2011 09:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai creando un nuovo account su un sito. Come sarÓ la tua password?
Ho una sola password per tutti i miei account
Ho varie password che uso a rotazione quando devo creare un nuovo account
Ho un template per le password che modifico per ogni account
Creo una nuova password, assicurandomi che sia robusta

Mostra i risultati (1652 voti)
Dicembre 2022
L'app open source per vedere YouTube senza seccature
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 dicembre


web metrics