WhatsApp, le vulnerabilità sono reali

Il creatore della popolare applicazione conferma le voci sulla presenza di falle.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-02-2012]

whatsapp problemi sicurezza

Dopo la scomparsa di WhatsApp (la popolare applicazione di messaggistica per smartphone) dall'App Store e la sua successiva riammissione, sembrava che il caso si fosse concluso.

Invece, un'intervista rilasciata da Brian Acton (creato di WhatsApp) al Financial Times ha proiettato nuova luce sulla vicenda.

Acton ha innanzitutto le voci secondo le quali l'app sarebbe stata rimossa dall'App Store per problemi di sicurezza, affermando che «il problema è stato di altro genere» ma senza scendere nei dettagli.

Il motivo di tanta reticenza, secondo quanto dichiarato da Acton stesso, sarebbe dovuto al fatto che parlarne violerebbe l'accordo di riservatezza stretto con Apple; tale indicazione è sufficiente però a lasciar immaginare come il problema debba avere a che fare con le rigide policy che l'azienda di Cupertino impone a ogni applicazione.

Sondaggio
Che cosa utilizzi per mandare messaggi dal cellulare?
biteSMS - 1.9%
BlackBerry Messenger - 2.2%
ChatON - 0.6%
Google Talk - 3.2%
iMessage - 4.6%
indoona - 4.6%
jaxtr - 0.4%
Msn - 0.9%
Skebby - 1.3%
Skype - 3.0%
Sms - 41.6%
WhatsApp - 35.8%
  Voti totali: 3611
 
Leggi i commenti (13)

Se tutto finisse qui non ci sarebbe nulla di cui preoccuparsi. Invece, durante l'intervista Acton stesso conferma le voci secondo le quali in WhatsApp 2.6.9 (ossia nella versione per iOS) sono presenti dei problemi di sicurezza.

Secondo lo sviluppatore, però, «si tratta di vulnerabilità opinabili» che «non crediamo siano pericolose».

«Mi riferisco» - continua Acton - «alla possibilità di aggirare la registrazione al nostro servizio o alla mancanza di utilizzo dei protocolli criptati».

Pur minimizzando, gli sviluppatori di WhatsApp non hanno intenzione di lasciare le vulnerabilità nel codice, e fanno sapere che ci stanno lavorando.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

WhatsApp non è male come idea! L'ho provato per un paio di giorni e mi è piaciuto. Però non puoi decidere quando avviarlo, si avvia con l'accensione del cellulare. Non puoi decidere di spegnerlo, è impossibile. Non puoi scollegarlo dalla connessione dati. Non puoi, non puoi, non puoi. Il padrone del tuo terminale non sei tu, è lui E'... Leggi tutto
6-2-2012 16:05

che Apple voglia mettere i bastoni tra le ruote ad un suo concorrente?...o solo pubblicità gratuita? :D
6-2-2012 14:54

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il tuo linguaggio di programmazione preferito?
C
Java
PHP
JavaScript
C#
Visual Basic .NET
C++
Perl
Python
Ruby

Mostra i risultati (2808 voti)
Dicembre 2022
L'app open source per vedere YouTube senza seccature
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 dicembre


web metrics