Se lo smart phone monta Linux

Ibm e Consumer Direct Link lanciano Paron MPC, un telefonino/Pda con sistema operativo basato su Linux.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-12-2002]

Il Paron è basato su un processore Intel StrongARM Sa-1110 da 206 Mhz, ha 64 MB di Ram e 32 MB di Rom, un display a colori ma è anche un vero e proprio telefono GSM Dual Band 900/1800 Mhz con supporto GPRS, Wi-Fi e Bluetooth.

Il sistema operativo è basato su Linux e il browser utilizzato è Opera. Sempre più produttori di telefoni cellulari stanno scegliendo Opera come browser, piuttosto che un prodotto basato su Internet Explorer di Microsoft.

Il Pda è compatto, misura infatti 137 x 79 x 20 mm e pesa 250 grammi. Per garantire la massima sicurezza inoltre, l'accesso ai diversi menù avviene tramite riconoscimento delle impronte digitali in un apposito spazio. Grazie a quest'ultimo espediente tecnologico il device è già stato adottato dal Dipartimento della Difesa Usa e dalla Air Force, oltre che dal controspionaggio militare americano (NSA).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (1)

Stefano
Bella mossa! Leggi tutto
12-1-2003 23:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se il telefonino generalmente personale, spesso il tablet condiviso in casa. E' cos?
Ho un tablet e lo uso solo io.
Ho un tablet e lo condivido con i miei familiari.
Non ho un tablet ma utilizzo quello di un mio familiare.
Non ho un tablet.

Mostra i risultati (2010 voti)
Febbraio 2024
Flipper Zero non è un gadget per “hackerare tutto”
Windows 11, malfunzionamenti a raffica dopo l'ultimo update
L'attacco informatico con gli spazzolini da denti
Malware di fabbrica nei mini PC venduti su Amazon
Samsung, beccata a barare, la butta sul filosofico
Google dice addio alla cache delle pagine web
LibreOffice 24.2 è pronto per il download
Gennaio 2024
Windows 11, sparisce la barra delle applicazioni
Al posto di Windows 12, un Windows 11 più snello e pieno di IA
IA, clonare le voci per truffare il prossimo è un gioco da ragazzi
No, le auto elettriche non vanno in tilt per il freddo
Errore 0x80070643 in Windows Update: la soluzione è un po' nerd
Rilasciato Scribus 1.6, la soluzione open source per il desktop publishing
Microsoft lancia il tasto Copilot
SSD, prezzi in aumento
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 21 febbraio


web metrics