MySQL, accesso root in pochi secondi

Una falla permette di ottenere l'accesso senza nemmeno dover conoscere la password.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-06-2012]

falla mysql mariadb password

Una falla, in alcune vecchie versioni di MySQL e MariaDB, consente di ottenere pieno accesso rapidamente anche senza conoscere la password di root.

«Se si conosce un nome utente per connettersi (e "root" esiste quasi sempre), ci si può connettere usando *qualunque* password ripetendo i tentativi di connessione. Circa 300 tentativi richiedono soltanto una frazione di secondo, quindi in sostanza la protezione tramite password è praticamente inutile» spiega Sergei Golubchi, coordinatore per la sicurezza di MariaDB.

Il bug sta in un errore di typecasting quando il controllo delle password è effettuato tramite la funzione memcmp, errore che fornisce circa una possibilità su 256 di ottenere l'accesso: in pratica, viene considerata corretta anche una password non valida.

Le versioni vulnerabili di MariaDB e MySQL sono quelle fino alla 5.1.61, 5.2.11, 5.3.5, and 5.5.22M la funzione memcmp integrata in gcc e quella in libc di BSD sono sicure, mentre la glibc di Linux con le ottimizzazioni per SSE non lo è.

Le distribuzioni Linux vulnerabili includono Ubuntu Linux 64 bit (versioni dalla 10.04 alla 12.04), OpenSuSE 12.1 64 bit, Debian Unstable 64 bit, Fedora e Arch Linux; non sono invece affette dal bug sia le build ufficiali di MySQL e MariaDB che le distribuzioni Linux Red Hat Enterprise Linux 4, 5 e 6, CentOS, Ubuntu a 32 bit, Debian 6.0.3, Lenny e Squeeze, Gentoo a 64 bit, SuSE 9.3 e OpenIndiana (un fork di OpenSolaris).

Sondaggio
Utilizzi la funzione di salvataggio delle password nel browser?
Sì, è molto utile
Sì, ma ora non lo farò più perché non è sicuro.
Sì, ma solo per password di poco conto.
No, per sicurezza non ho mai memorizzato alcuna password nel browser.
No, perché? Le password si possono salvare?

Mostra i risultati (5716 voti)
Leggi i commenti (17)

Una scansione di 1,74 milioni di server con MySQL, effettuata dal creatore di MetaSploit, ha rivelato che più del 50% delle macchine sono vulnerabili: considerata la facilità con cui è possibile portare un attacco, l'aggiornamento del software è una priorità.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

wow....davvero incredibile! :O
15-6-2012 09:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'uomo presto ritornerà sulla Luna, ci si prepara all'esplorazione umana di Marte, la stazione spaziale internazionale sta per essere completata. Cosa pensi degli elevati costi che tale tipo di ricerca comporta?
La natura umana ci spinge a conoscere ed esplorare. Non ci sono costi troppo alti quando questi sono gli obiettivi.
L'esplorazione spaziale (come ogni altra forma di ricerca scientifica) ha i suoi costi, ma le ricadute tecnologiche e quindi i benefici di tali investimenti possono essere enormi.
Può certamente essere interessante sapere se qualche millennio fa c'erano forme di vita unicellulare su Marte, ma la Terra e i suoi abitanti hanno problemi ben più seri che necessitano di tutta l'attenzione e i fondi possibili.
Secondo me non siamo neanche stati sulla Luna, quindi...

Mostra i risultati (3800 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics