Wikipedia rating

Cosa ne pensi del rating introdotto da Wikipedia per le sue pagine?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-12-2012]

wikipedia 784x0

Cosa ne pensi del rating introdotto da Wikipedia per le sue pagine?
Aggiunge credibilità agli autori e a Wikipedia stessa. - 43.8%
Non cambia assolutamente nulla. - 23.6%
E' uno strumento di cui verrà abusato, come i commenti di YouTube. - 32.7%
  Voti totali: 208
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Ho votato per l'aumento di credibilità ma è principalmente un augurio più che una certezza.
19-1-2013 14:49

Personalmente wikipedia en spesso è molto più completa nella descrizione (rare volte ho visto vincere l'italiana) delle voci, speriamo che sia migliorativo ma penso che finirà come per youtube :D anzi peggio come per answer...
4-12-2012 14:29

Non credo che un sistema di rating prodotto dal giudizio personale di soggetti all'interno di un gruppo chiuso e numericamente distante dalla massa critica possa dare risultati attendibili. Fermo restando che qualsiasi sistema di rating non può mai essere totalmente oggettivo (vedi vari Fitch, Standard&Poors e compagnia briscola)... Leggi tutto
4-12-2012 12:02

Vuoi vedere che NON s'accorgono che Wiki inglese supera di gran lunga quello italiano, non perchè dotato di maggior articoli ma perchè moltoooo più obiettivo? :lol: Ciao
4-12-2012 02:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Parlamento una proposta di legge vorrebbe obbligare i nuovi esercizi pubblici (ristoranti, negozi e via dicendo) a mettere a disposizione gratis degli utenti la possibilità di navigare col Wi-Fi in Internet. Secondo te...
È una novità giusta e moderna.
È un obbligo (costoso) in più, da evitare.
Ottimo, ma si dovrebbero prevedere degli sconti fiscali per l'esercente.
La connessione sarà lenta, e poi con gli smartphone il Wi-Fi chi lo usa oggi?
Non mi interessa.
Non saprei.

Mostra i risultati (2576 voti)
Giugno 2021
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli indizi che puntano a Windows 11
Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti
Microsoft nasconde la fotocamera sotto lo schermo che forma il logo di Windows
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Nuova tecnica contro il ransomware: ingannare il sistema di pagamento
Maggio 2021
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
Annunciata la prossima generazione di Windows
Guidi male? Forse è un primo segno di demenza
Scarsità di chip, televisori più cari del 30%
Android 12: veloce, attento alla privacy e personalizzabile
Nella Tesla schiantatasi con “nessuno” al volante c’era qualcuno al volante
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 giugno


web metrics