Dieci consigli da Google per navigare sicuri in Rete

Per la Giornata della sicurezza un decalogo riservato ai ragazzi per navigare senza guai.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-02-2013]

sicurezza rete google

Sono dieci i consigli di Google per navigare sicuri in Rete, lanciati in occasione della Giornata europea per la sicurezza in Rete dei ragazzi del 5 febbraio 2013.

1) La password per accedere a servizi e siocial network deve essere lunga, composta da numeri, lettere e simboli e differente per ciascun account. Evitare di usare la stessa password per il conto bancario e l'e-mail;

2) Non inviare mai la password via e-mail e non condividerla con altri, nemmeno gli amici più stretti.

3) Impostare le opzioni di ripristino della password e mantenerle sempre aggiornate. Per le domande per il ripristino della password, non utilizzare come risposta informazioni rese note su social network, perchè troppo facilmente intuibili.

4) Non rispondere a email che chiedono dati personali, password o numero di carta di credito.

5) Segnalare quei contenuti che si ritengono illegali.

Sondaggio
Secondo te come stanno cambiando gli attacchi informatici?
Ci sono sempre più attacchi automatizzati verso i server anziché verso gli individui.
Gli attacchi sono più globali, dall'Europa all'America all'Asia all'Australia.
L'impatto maggiore è sui conti aziendali e sui patrimoni medio alti.
Gli attacchi colpiscono istituzioni finanziarie di tutte le dimensioni.
Gli hacker sono sempre più veloci.
I tentativi di transazioni sono più estesi e più elevati.
Gli attacchi sono più difficili da rilevare.
E' aumentata la sopravvivenza dei server.

Mostra i risultati (1498 voti)
Leggi i commenti

6) Controllare spesso le impostazioni di privacy e sicurezza.

7) Essere coscienti della propria reputazione digitale: attenzione prima di pubblicare contenuti imbarazzanti e dannosi.

8) Aggiornare i sistemi operativi e i browser dei vari dispositivi utilizzati per l'accesso a internet. Installare software sicuro.

9) Prima di registrarsi online online, verificare che l'indirizzo web inizi con https://, la "s" significa che la connessione al sito è crittografata, protetta, e quindi più sicura.

10) Ricordarsi di bloccare sempre lo schermo quando non si utilizza il computer o il tablet o il telefonino, e per una maggiore sicurezza impostare tutti i dispositivi in modo tale che si blocchino automaticamente dopo un certo periodo di inutilizzo, e si possano sbloccare con un codice non facile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
La carta di credito veramente virtuale
Password facili da ricordare ma sicure
Crittografia quantica, un passo avanti significativo
Fatti smart! Il Garante privacy spiega come usare lo smartphone

Commenti all'articolo (3)

{addeled}
Si, concordo con te, pur non essendo così ottimista. Paranoide non significa stupido, solo indica un tipo di nevrotico, che ha un valido motivo per essere ciò che è. La società (parlo del pianeta, ormai, non solo dell'Italia) ha preso questa direzione in maniera progressiva, e vivere in essa giustifica e... Leggi tutto
9-2-2013 11:59

Sono d' accordo con te fino ad un certo punto nel senso che la paranoia e la nevrosi che affliggono la società moderna si può sempre combattere volendo mentre nelle epoche passate ci sono state guerre carestie e malattie che hanno fatto milioni di morti che la società moderna e la scienza hanno contribuito a risolvere. La speranza per... Leggi tutto
8-2-2013 01:43

{addeled}
Per usare un computer, oppure servizi informatici di ogni genere (il che vuol dire "tutto", al giorno d'oggi), bisogna essere paranoidi, e questa attitudine mentale si sta avviando a diventare la norma. Ma il paranoide non può esserlo solo in una direzione: TUTTA la sua vita ne viene investita, e se un'interna... Leggi tutto
7-2-2013 12:28

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In che modo salvi informazioni importanti affinché nessuno le possa vedere sul tuo computer?
Salvo tutti i dati più importanti in una cartella protetta da password
Nessuno accede al mio computer
Il mio dispositivo è protetto da una password
I dati più importanti sono protetti da crittografia
Proteggo i miei dati quando presto il computer a un'altra persona
Elimino tutti i dati che non voglio che nessuno veda
Non ho dati importanti da proteggere

Mostra i risultati (1515 voti)
Gennaio 2020
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Tutti gli Arretrati


web metrics