Cina, l'eolico sorpassa il nucleare

Ora la Cina punta a produrre 100.000 MWatt dall'eolico entro il 2015.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-03-2013]

In Cina si produce più energia dall'eolico che dal nucleare: stando ai dati relativi allo scorso anno, gli impianti eolici hanno prodotto nel 2012 il 2% di elettricità in più rispetto a quelli nucleari.

Prima dell'incidente di Fukushima, in Giappone, la Cina contava di arrivare a produrre 40.000 MWatt di energia dal nucleare grazie alla costruzione di nuove centrali entro il 2015; dopo il marzo del 2011, il piano è stato rivisto ed è stata concessa la costruzione unicamente di centrali di terza generazione. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Considerando costi, tempi di realizzazione e possibili conseguenze, su quale fonte di energia alternativa ai combustibili fossili bisognerebbe maggiormente puntare?
Solare
Eolica
Geotermica
Biomasse
Idrogeno
Nucleare
Idroelettrica

Mostra i risultati (6674 voti)
Leggi i commenti (29)
Tutto ciò ha rallentato l'aumento dell'elettricità prodotta da centrali nucleari, mentre quella prodotta da centrali eoliche ha continuato a crescere e con un ritmo rapido, tanto che ora si prevede di arrivare a 100.000 MWatt generati in questo modo entro il 2015, anche grazie all'ammodernamento della rete di distribuzione.

L'eolico è diventato così la terza fonte di elettricità per la Cina, dietro le centrali a carbone e quelle idroelettriche.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Sfruttare l'energia da vento e sole, contemporaneamente
Gli incidenti nucleari in Giappone scatenano il panico in Rete

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 22)


AAaaaarrrrgghhh!!!!! Biglietti cartacei a morteeee!!!! :thunder: Però, almeno, fatemi comprare quelli virtuali on-line da PC! Meglio ancora, facciamo l'abbonamento nazionale vitalizio. :D
12-3-2013 19:05

@Zievatron QUESTO è UN ESEMPIO: Se invece venissero aboliti i biglietti? Per quello dei treni pendolari, metro, tram, pullman e simili paga solo il 20% dei costi che poi il 20% sono le spese di riscossione/biglietteria ovvero con il costo del biglietto paghi solo i costi del biglietto stesso! In effetti il restante 80% dei costi... Leggi tutto
12-3-2013 12:21

Benvenga un Nuovo MedioEvo, nell'accezione migliore di epoca di transizione, trasformazione e rinnovamento. :wink: L'e-ticketing voglio sperare che non sia in sostituzione totale dei biglietti cartacei, perchè io resto molto refrattario all'impiego di smartphon. :shock: A parte questo, a quanto pare, è proprio il caso di dire:... Leggi tutto
11-3-2013 23:13

Continuando: Leggi tutto
11-3-2013 15:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A Milano l'Ecopass si è trasformato in congestion charge: si paga per accedere al centro anche se si ha un'auto poco inquinante. Sei d'accordo?
Sono favorevole a questo modello, per le grandi città: bisogna usare meno l'auto.
Sono contrario in generale: non serve, è solo una tassa per spillare quattrini ai cittadini.
Era meglio il vecchio modello, in cui le auto meno inquinanti non pagavano (o pagavano di meno).
Il problema non mi tocca: non vivo e non vado mai né a Milano né in altre grandi città.

Mostra i risultati (2439 voti)
Giugno 2022
Campana a morto per Windows 8.1
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 giugno


web metrics