In Canada il QR Code più grande al mondo

È stato realizzato in un campo di mais.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-06-2013]

qrcode

I QR Code sono ormai ovunque: anche nei campi di mais.

C'è infatti una fattoria, in Canada, dove un intero campo è stato lavorato fino a fargli prendere l'aspetto di un enorme QR Code, vasto 29.000 metri quadrati.

Chi provasse a effettuarne la scansione (previo volo in elicottero) scoprirebbe che il codice rimanda al sito web della famiglia Kraay, la proprietaria della fattoria dove quest'opera è stata realizzata. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Hai dei rimpianti per la tua vita finora?
Avrei voluto vivere la vita secondo le mie inclinazioni e non secondo le aspettative degli altri.
Ho fatto l'amore meno di quanto mi sarebbe piaciuto.
Non avrei voluto lavorare così duramente.
Ho viaggiato meno di quello che avrei voluto.
Avrei voluto avere il coraggio di esprimere di più alcuni miei sentimenti.
Avrei voluto restare di più in contatto con i miei amici e di chi mi ha voluto bene.
Ho guadagnato meno soldi di quanto avrei desiderato.
Avrei voluto consentirmi di essere più felice.

Mostra i risultati (2652 voti)
Leggi i commenti (27)
La famiglia Kraay ha passato gli ultimi 13 anni a creare complicati labirinti nei campi di mais e, anzi, ha trasformato questa attività in un business piuttosto interessante.

Questa volta, però, ha avuto anche l'onore di entrare nel Guinness dei Primati, poiché quello che ha creato è il QR Code più grande del mondo.

«È qualcosa che non credevamo sarebbe successo» ha spiegato Rachel Kraay in un'intervista. «C'erano tante piccole cose che dovevamo fare e il Guinness è piuttosto preciso nel modo in cui si devono raccogliere le prove».

«Alla fine» - racconta anche Rachel - «la gente del Guinness ha mandato un pacco che certificava quello strano record. Non hanno nemmeno chiamato. Sono andata alla porta e c'era un grosso pacco, con un certificato e una lettera all'interno. Immagino che funzioni così».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
In arrivo le etichette parlanti
QR Code nelle banconote contro i falsari
QR Code sul boccale, visibile solo se c'è la Guinness
QR Code gigante sul tetto, Facebook insegna
La moneta da 5 euro col QR code

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)


Due o più civiltà indipendenti, ma senza nessuna, o quasi nessuna spartizione degli orientamenti evolitivi tra di loro, è ovvio che non possono che mantenere ognuna lo stesso grado di incoerenza al proprio interno. Sarebbe come distribuire lo stesso minestrone in due o più pentole indipendenti, invece che in un unico pentolone gigante.... Leggi tutto
10-6-2013 13:58

Se continui a riferirti a civiltà umane temo che, essendo l'incoerenza insita nel genere, anche con orientamenti evolutivi differenti il risultato sarà, nella migliore delle ipotesi, due o più civiltà forse indipendenti me comunque incoerenti. :roll:
10-6-2013 13:18

Restano, restano. Anzi, magari si riuscisse a fare un po' di separazione tra orientamenti evlutivi differenti, così, invece di un'unica civiltà incoerente, se ne potrebbero sviluppare almeno due (meglio di più), tra di loro indipendenti e coerenti.
10-6-2013 12:54

Si completa un ciclo e, se resta qualcuno, se ne inizia un altro...
10-6-2013 08:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi il passeggero in un'auto il cui conducente sta leggendo o inviando un Sms, protesteresti?
Sì, ma solo se sono in confidenza con l'autista. E comunque non mi sentirei molto tranquillo.
Sì, per la sicurezza di tutti.
No, se lo fa in un rettilineo o comunque in condizioni di sicurezza.
No, se il conducente è attento: non c'è motivo di protestare.
No, se sta solo leggendo. Sì, se sta inviando un messaggio.

Mostra i risultati (2139 voti)
Settembre 2019
Gli utenti hanno il diritto di rivendere i giochi comprati su Steam?
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
Tutti gli Arretrati


web metrics