Viola un sito per denunciare degli stupratori, rischia più di loro

Un giovane hacker individua due stupratori violando un sito web. Ora rischia fino a 10 volte la pena inflitta ai due.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-06-2013]

deric lostutter

Negli Stati Uniti, violare un sito è più grave che stuprare una minorenne.

Questo, almeno, è quanto si evince dalla storia di Deric Lostutter, ventisettenne consulente di sicurezza informatica che qualche tempo fa ha individuato i responsabili dello stupro di una quindicenne, crimine del quale avevano poi pubblicato le foto, commentandole. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Secondo te come stanno cambiando gli attacchi informatici?
Ci sono sempre più attacchi automatizzati verso i server anziché verso gli individui.
Gli attacchi sono più globali, dall'Europa all'America all'Asia all'Australia.
L'impatto maggiore è sui conti aziendali e sui patrimoni medio alti.
Gli attacchi colpiscono istituzioni finanziarie di tutte le dimensioni.
Gli hacker sono sempre più veloci.
I tentativi di transazioni sono più estesi e più elevati.
Gli attacchi sono più difficili da rilevare.
E' aumentata la sopravvivenza dei server.

Mostra i risultati (1566 voti)
Leggi i commenti
Gli autori dello stupro erano due atleti della Steubenville High School; quando ha ricevuto da un'amica blogger che si è occupata del caso le foto e i tweet pubblicati dai giocatori, si è «sentito vicino alla vittima» e ha dato loro pubblicità, contribuendo a fare del crimine un caso nazionale.

Deric Lostutter non si è però fermato qui: il giovane è infatti parte del collettivo Anonymous, nel quale è conosciuto con il nick di KYAnonymous e, pur avendo sempre affermato di non aver personalmente compiuto l'atto, è stato complice dell'iniziativa di alcuni "colleghi", volta a violare il sito della squadra di football in cui militano i due studenti per ottenere i loro dati personali.

Lostutter ha quindi cercato di obbligare, pubblicando un minaccioso video su YouTube, i due a chiedere scusa alla ragazza e a fare ammenda per quanto commesso. L'articolo continua dopo il video.

Gli autori dello stupro sono stati arrestati e sono stati condannati rispettivamente a uno e due anni di carcere. Nel frattempo, però, è emersa anche l'azione di KYAnonymous, il quale alla fine si è fatto avanti e ha ammesso di essere Deric Lostutter.

È qui che per lui sono cominciati i guai. Infatti la confessione delle violazioni cui ha a un certo livello partecipato e l'ammissione di essere l'uomo dietro la maschera nel video riportato più sopra hanno fatto scattare l'intervento dell'FBI.

«Erano una dozzina. Gli agenti dell'FBI mi hanno aggredito, dopo essere saltati fuori dal camion con tenuta antisommossa e fucili d'assalto M-16 puntati direttamente verso la mia testa» ha raccontato Lostutter al quale sono state sequestrate tutte le apparecchiature informatiche.

Ora il giovane consulente rischia sino a 10 anni di carcere, in quanto il reato informatico in questione è considerato un reato federale da punire duramente, più dello stupro di una ragazzina.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Violata la pagina Facebook di Alpitour, visitatori a rischio
Il bicchiere che riconosce la droga da stupro
Anonymous, attacco al Viminale
Anonymous, tutti i dettagli dell'operazione Tango Down
Sottoveste antistupro, dà la scossa all'aggressore
Anonymous dichiara guerra alla Corea del Nord
Tredicenne adescata su Facebook e violentata nel Foggiano
Seduce un tredicenne con l'Xbox

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 28)


@fuocogreco Infatti quanti pazzi ci sono in giro? :lol: Scherzi ad parte, guarda che gli stupri sono rarissimi! È più facile cascare dalle scale!!! :roll: Poi Pazzia non vuol dire "non intendere e volere" questo serve solo per definire se la forma di pazzia sia grave o meno. Ciao
14-6-2013 03:45

@MDA Ribadisco che secondo me bisogna distinguere un atto criminoso fatto da un delinquente , come stuprare una povera ragazza da un' atto fatto da una persona incapace di intendere e di volere al momento del fatto. Se no a quest' ora i manicomi criminali sarebbero strapieni a giudicare la quantità di stupri perpetruati :roll:
14-6-2013 03:09

@fuocogreco Riferisco quello che c'è sui libri. Il che mi trova d'accordo: Nel caso torturare una persona contro la sua volontà non è molto sano... La pazzia distruttiva è delinquenza! Dunque... Poi dal manicomio criminale è difficilissimo uscirne dunque quei 20 anni sono ipotetici. Ciao
14-6-2013 02:41

Io penso che in questo caso esageri un pochino: 20 anni in manicomio criminale non li fa neanche chi fa una strage di bambini Poi penso che la violenza carnale non li fa la gente pazza ma la fanno I DELINQUENTI Leggi tutto
13-6-2013 23:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai creando un nuovo account su un sito. Come sarà la tua password?
Ho una sola password per tutti i miei account
Ho varie password che uso a rotazione quando devo creare un nuovo account
Ho un template per le password che modifico per ogni account
Creo una nuova password, assicurandomi che sia robusta

Mostra i risultati (1602 voti)
Settembre 2021
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 settembre


web metrics