Microsoft: Niente connessione? Tenetevi la Xbox 360

A chi si lamenta della necessità di tenere connessa a Internet la Xbox One, Microsoft risponde di tenersi la vecchia console.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-06-2013]

xbox 360 design one

Dopo la presentazione della PlayStation 4 molti - semplici utenti, appassionati di videogiochi, analisti - hanno dato per vincente la console di Sony sulla rivale di Microsoft, Xbox One.

Le limitazioni imposte a quest'ultima - per citarne solo due: l'impossibilità di farsi prestare i giochi, la necessità di connettersi a Internet almeno una volta ogni 24 ore - potrebbero spingere gli attuali utenti di Xbox 360 desiderosi di cambiare console a passare alla concorrenza. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Secondo te, quale delle nuove console conquisterà gli utenti surclassando le altre?
Nintendo Wii U
Microsoft Xbox One
Sony PlayStation 4
Un'altra console (specificare nei commenti)
Nessuna: il tempo delle console è finito

Mostra i risultati (886 voti)
Leggi i commenti
Microsoft ha cercato - in maniera un po' goffa - di rispondere alla selva di commenti negativi che sono spuntati in Internet ridimensionando la portata delle limitazioni e cercando di far capire la prospettiva in base alla quale queste sono state introdotte.

A rovinare del tutto il tentativo di pacificazione ha pensato Don Mattrick persidente delal divisione Interactive Entertainment Business di Microsoft, con un'uscita che non è sufficiente definire infelice.

Mattrick ha inizialmente spiegato come la decisione di legare la Xbox One alla presenza di una connessione a Internet sia una «scelta a prova di futuro», intendendo che in un domani non troppo lontano sarà la Rete il mezzo attraverso il quale i giochi saranno utilizzati.

Poi, però, lo scivolone. Alla domanda circa quali fossero le intenzioni di Microsoft per il presente, dato che molti ancora non hanno a disposizione una connessione a banda larga, Mattrick ha risposto: «Per fortuna abbiamo un prodotto per coloro che non sono in grado di procurarsi qualche forma di connettività. Si chiama Xbox 360». L'articolo continua dopo il video.

La reazione della Rete non è stata cortese, e d'altra parte cerca di spingere una nuova console suggerendo ad alcuni utenti di arrangiarsi e restare con quella vecchia non sembra proprio una strategia vincente.

Eppure, a quanto pare la posizione di Microsoft è proprio questa. All'intervistatore che chiedeva lumi ulteriori (o che credeva che la risposta di Microsoft fosse davvero quella) Mattrick ha confermato: «Beh, se proprio non si ha accesso a Internet, la Xbox 360 è un dispositivo offline».

Se non altro, Microsoft ha promesso di non voler abbandonare la Xbox 360 al proprio destino: l'azienda di Redmond ha anzi promesso nuovi investimenti su questa piattaforma, e ciò è confermato dal recente lancio di una nuova versione con un design che ricorda quello della Xbox One.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)


Sarà stupidita congenita o spocchia all'ennesima potenza? Comunque io preferisco il gioco off line a quello on line quindi a me la one non servirebbe... =)
18-6-2013 19:13

E' una risposta degna della migliore MS, come al solito.
17-6-2013 10:03

Per me, ricorre a terapie per la fertilità. Regolarmente. :lol:
15-6-2013 22:18

Il guaio è che NESSUNO AVVERTIRÀ QUEI POVERACCI DELLA FREGATURA!!! Loro compereranno, protesteranno (contro la MS? Zitto è mosca!!!) e poi piangeranno ma MAI, per orgoglio diranno che hanno fatto la figura barbina, anzi lo loderanno!!! :lol: :lol: :lol: La mamma dei @@@@@@ è sempre incinta.. Ciao Leggi tutto
15-6-2013 18:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi il passeggero in un'auto il cui conducente sta leggendo o inviando un Sms, protesteresti?
Sì, ma solo se sono in confidenza con l'autista. E comunque non mi sentirei molto tranquillo.
Sì, per la sicurezza di tutti.
No, se lo fa in un rettilineo o comunque in condizioni di sicurezza.
No, se il conducente è attento: non c'è motivo di protestare.
No, se sta solo leggendo. Sì, se sta inviando un messaggio.

Mostra i risultati (2404 voti)
Giugno 2022
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 giugno


web metrics