Chiude Black Market Reloaded, sito concorrente di Silk Road

Una breccia nella sicurezza costringe alla chiusura il principale concorrente del sito fermato dall'FBI.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-10-2013]

chiude black market reloaded

All'inizio del mese, un raid dell'FBI pose fine alle attività di Silk Road, il sito di e-commerce "invisibile" (perché accessibile solo via TOR) conosciuto anche come "l'Amazon della droga".

Ora a sparire da Internet è Black Market Reloaded, un concorrente ritenuto ancora più pericoloso di Silk Road in quanto permetteva anche il commercio di armi.

Black Market Reloaded sta per chiudere proprio a seguito della caduta di Silk Road: dovendo assorbire gli utenti rimasti orfani di quest'ultimo, aveva attivato dei server privati virtuali (VPS) presso un hosting di terze parti.

Il guaio è - come ha spiegato uno degli amministratori - che uno dei gestori di questi VPS si è reso responsabile di una fuga di codice, che si è immediatamente tradotta in un problema per la sicurezza tanto grave da impedire la prosecuzione delle attività del sito.

Sondaggio
Quali sono i prodotti che acquisti di più online?
Abbigliamento
Idee regalo
Libri/riviste
Hardware/software
Biglietti/eventi
Elettronica
Viaggi/turismo
Musica/video
Elettrodomestici
Telefonia/accessori

Mostra i risultati (2163 voti)
Leggi i commenti (7)

L'interruzione non sarà definitiva, ma ci vorrà del tempo prima che Black Market Reloaded possa tornare in attività: bisognerà aspettare almeno fino all'anno prossimo, secondo quanto predice uno degli amministratori, il quale ha anche spiegato che a tutti gli utenti sono stati restituiti i soldi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
All'asta 44mila Bitcoin sequestrati a Silk Road
Sequestrato Silk Road 2.0
Armi da fuoco in vendita su Instagram
Chiuso Silk Road, l'Amazon della droga

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (2095 voti)
Gennaio 2022
Iliad smentisce le voci di fusione e lancia la fibra
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics