NSA chiese a Torvalds di mettere backdoor su Linux

Il creatore di Linux ammette di essere stato contattato dall'agenzia americana.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-11-2013]

nils torvalds

Probabilmente fino a oggi non tutti sapevano che Nils Torvalds, il padre di Linus Torvalds, è un eurodeputato.

Durante un'udienza al Parlamento Europeo sul tema della sorveglianza di massa, Nils Torvalds ha rivelato che la NSA ha avvicinato il figlio chiedendogli di inserire una backdoor nel sistema operativo Linux, di cui Linus è l'ideatore e il principale responsabile per lo sviluppo del kernel.

«Quando al mio figlio maggiore è stata posta la stessa domanda - "È stato avvicinato dalla NSA per inserire delle backdoor?" - lui ha risposto "No" ma allo stesso tempo ha annuito» ha spiegato l'onorevole Torvalds. «Ha dato la risposta giusta, ma tutti hanno capito che la NSA lo aveva avvicinato».

C'è quindi una backdoor in Linux? Linus Torvalds ha ammesso di essere stato contattato, ma non ha detto se poi ha davvero fatto quanto richiestogli.

Christian Engström, parlamentare europeo per il Partito Pirata Svedese, ha spiegato alla commissione dell'europarlamento che, essendo Linux open source, è difficile che una backdoor possa essere inserita senza che nessuno se ne accorga.

Sondaggio
La NSA non spiava solo i cittadini USA ma anche i governi di Francia, Germania e Italia. Qual la tua reazione di fronte a questa notizia? (se vuoi dare risposte multiple o commentare ulteriormente, usa il forum)
Sono profondamente indignato: come si sono permessi?
Sono stupito che gli USA siano arrivati a questo punto.
In fondo lo fanno per prevenire gli attentati; quindi li giustifico, almeno parzialmente.
Non mi sorprende. E' da un po' che l'Europa non conta pi un tubo.
Accidenti! Avranno ascoltato anche le telefonate con la mia fidanzata/o.
I nostri politici non hanno nulla di pi importante di cui preoccuparsi?
Lo so perfino io che i telefoni sono spiati, figuriamoci i terroristi.
Avevano ragione quelli di Zeus News, quando gi nel 2001 scrivevano di Echelon.

Mostra i risultati (2838 voti)
Leggi i commenti (15)

Il codice sorgente dei sistemi operativi proprietari è segreto, e dunque non si può sapere se una backdoor sia presente. Nel caso di Linux, invece, il codice è a disposizione di tutti.

A questo scenario rassicurante si possono tuttavia muovere due obiezioni.

La prima è che le linee di codice del kernel sono così tante che una backdoor potrebbe venire inserita "in segreto" e potrebbe sfuggire a lungo all'individuazione.

È il caso di TrueCrypt, il cui codice sta venendo esaminato proprio perché si sospetta che sia stata inserita una backdoor.

La seconda obiezione prende in considerazione le varie distribuzioni Linux. Se anche Linus Torvalds si fosse rifiutato di acconsentire alle richieste della NSA, non è escluso che l'Agenzia si sia rivolta agli sviluppatori delle varie distribuzioni, che potrebbero avere invece deciso di fare come richiesto.

Una certezza matematica, quindi, non c'è; ma è sicuro che ora gli hacker che contribuiscono a Linux stanno guardando con molta più attenzione il codice su cui lavorano. Se una backdoor c'è, è probabile che non abbia vita lunga.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Fbi, Cia e Nsa: Non usate gli smartphone di Huawei e Zte
Una backdoor minaccia i router Linksys e Netgear
Apple nega: "Nessuna backdoor sull'iPhone"
Così la NSA installa malware su tutti i PC
La spia che tieni in tasca: il tuo cellulare
Rarità, un malware su Linux
Come l'NSA ha tradito la fiducia del mondo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)


L'articolo riporta le affermazioni del padre di Torvalds, poi se vogliate credere o meno a nonno Linux sono un altro paio di maniche.
17-12-2013 08:18

Questa e' una possibile interpretazione del video. Un'altra e' che quel nooo detto facendo si' con la testa potrebbe non essere una battuta, come afferma il padre di Linus (cioe' il nonno di Linux? ;) ) Leggi tutto
17-12-2013 03:21

@zeus Non dette da Torvalds guarda il video e vedi che diversa la questione ("disse un NO secco"), mai fu avvicinato da uno della NSA per questo. Ciao
25-11-2013 22:58

... dette dal padre di Torvalds. Leggi tutto
25-11-2013 16:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Questo sondaggio stato visto sul sito di un ristorante a domicilio: Qual il motivo principale per cui hai fatto un ordine nel nostro ristorante online?
Ho cliccato su un annuncio o un banner pubblicitario.
Avevo un coupon o un buono sconto.
Me l'ha raccomandato un amico o un parente.
Me l'ha suggerito un collega di lavoro.
Avevo gi ordinato qui e mi ero trovato bene.
Dalle immagini i piatti proposti sembravano appetitosi.
Altro, specificare --> "AVEVO FAME"

Mostra i risultati (507 voti)
Novembre 2019
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Tutti gli Arretrati


web metrics