Chrome, come migliorare la gestione delle schede

Dieci trucchi per Chrome.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-01-2014]

03 schede impilate

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Dieci trucchi per Google Chrome

3. Impilare le schede

Sempre per quanto riguarda le schede, Chrome stesso offre nativamente un'utile funzione, a patto che si stia usando Windows. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il tuo browser preferito?
Internet Explorer
Firefox
Chrome
Safari
Opera
Un altro

Mostra i risultati (11850 voti)
Leggi i commenti (37)
Accedendo tramite l'ormai familiare indirizzo chrome://flags si trova la voce Schede Impilate (o Stacked Tabs se si usa la versione inglese).

Attivando questa opzione le schede, anziché restringersi all'aumentare del loro numero, si impileranno l'una sull'altra all'esaurirsi dello spazio.

4. Panoramica delle schede

Un ultimo trucco utile per la gestione delle schede è quello che permette di visualizzarne l'anteprima e che è valido solo nella versione per Mac OS.

04 panoramica

L'attivazione di Panoramica schede (Tab Overview in inglese) avviene sempre tramite la schemata flags.

Una volta attivata la panoramica è sufficiente scorrere verso il basso con tre dita sul trackpad: le schede aperte si disporrano in una griglia che permetterà di vederne l'anteprima.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Chrome, come vivacizzare la navigazione nel web

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Chrome, otto trucchi per usarlo al meglio

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi le licenze Creative Commons per i tuoi lavori?
Sì: le Creative Commons mi aiutano a diffondere il mio lavoro gratuitamente e ottenendone il credito.
No: non ho motivo di utilizzarle perché esiste già una legge sul copyright.
Sì: le Creative Commons mi consentono di diffondere il mio lavoro e di ottenere dei guadagni.
No: necessito di ricavare dei soldi dal mio lavoro, e le Creative Commons non mi aiutano in tal senso.

Mostra i risultati (346 voti)
Settembre 2019
Gli utenti hanno il diritto di rivendere i giochi comprati su Steam?
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
Tutti gli Arretrati


web metrics