Prince fa causa a utenti Facebook per 22 milioni di dollari

Il cantante chiede un milione ciascuno ai 22 utenti che hanno condiviso i link ai suoi concerti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-02-2014]

prince causa facebook blog

Ventidue milioni di dollari a ventidue persone (un milione a testa, insomma): tanto aveva chiesto Prince per violazione del copyright.

Il cantante aveva deciso di adire le vie legali contro alcuni utenti di Facebook e di diversi blog che hanno osato condividere link alle registrazioni di suoi concerti dal vivo.

Soltanto due dei bersagli, però, sono stati individuati con nome e cognome (presumibilmente si tratta di quelli che hanno condiviso i link tramite Facebook): per gli altri è noto solo il nickname.

Tra i filmati all'origine della causa ci sono concerti recenti - come quello del 2011 in North Carolina - ma anche esibizioni molto più vecchie, come quella del 1983 a Chicago.

«Prince ha ricevuto e sta continuando a ricevere danni pari a un ammontare non inferiore a 1 milione di dollari per ciascun accusato» recitava il documento con il quale l'azione legale era stata avviata.

Sondaggio
Il governo Letta ha approvato la possibilità di detrarre dalle tasse fino a 1.000 euro di libri scolastici e universitari, e fino ad altri 1.000 euro di testi di editoria generale. Peccato che si parli di libri soltanto cartacei, gli ebook sono esclusi.
Il provvedimento è giusto e incentiva la diffusione della lettura. - 12.6%
Il provvedimento è buono ma andrebbe esteso anche agli ebook. - 59.5%
Il provvedimento è sbagliato: la lettura è un fatto privato e lo Stato ha già troppi debiti. - 11.9%
Non mi riguarda perché leggo poco. - 2.8%
E' una cosa buona ma tanto gli italiani continueranno a leggere poco. - 13.3%
  Voti totali: 716
 
Leggi i commenti (8)

Se abbiamo raccontato questa storia interamente al passato è perché all'improvviso, qualche giorno fa, Prince ha deciso di lasciar perdere e ritirare le accuse, riservandosi tuttavia di poterle ripresentare in futuro.

Non è chiaro se si tratti di un rinsavimento temporaneo o di una strategia elaborata a seguito delle proteste emerse in Rete una volta che la notizia si è sparsa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Ma quanto negativismo...dunque in nome della crisi dovremo lasciare eventuali passioni per la musica, lo sport, o cinema solo perchè chi fa questo mestiere guadagna moltissimo? Tutte distrazioni dalle cose più importanti? Ci dovremo mettere un bel divieto di divertirsi per far onore alla causa? :roll: Leggi tutto
10-2-2014 16:41

Ma quanto puzza anche a me 'sta storia... :roll: Brutto il viale del tramonto eh Prince??? :wink:
8-2-2014 15:04

:P :P :P :lol: :lol: :lol: Quando ci vuole, ci vuole. :D Mai sentito questo Prince. Ma se ha solo 22 fans su FessBuco ...
8-2-2014 14:04

{madeinet}
Prince fa causa a utenti Facebook per 22 milioni di dollari. Faccia di ca... sconosciuto, a dir poco ridicola ma, chi è ? Sicuramente un altro che divertendosi part time, guadagna tanto. Alla faccia di chi produce veramente, per i consumatori/utenti e la società, è guadagnano meno di 1/10 ( fans ), di quello che dovrebbero. Sicuramente i... Leggi tutto
6-2-2014 17:01

Poteva ringraziare quei 22 utenti con un biglietto gratis al suo prossimo concerto! =)
5-2-2014 17:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai installando un'applicazione. Cosa fai quanto compare il contratto di licenza?
Lo leggo attentamente e poi faccio click su “Accetto”
Do un sguardo al testo e poi accetto
Dipende dall'applicazione. A volte leggo il contratto di licenza
Non leggo mai il contratto di licenza. È davvero indispensabile?
Leggo il contratto di licenza dopo aver installato l'applicazione

Mostra i risultati (1396 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 16 agosto


web metrics