Da Audi il biocarburante più dolce del mondo

Basato sullo zucchero, si produce più in fretta e con meno costi di qualsiasi altro biocarburante.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-03-2014]

audi biocarburante zucchero 01

Mettere lo zucchero nel serbatoio di un'auto è uno di quei "dispetti" che nessuno si vorrebbe trovare a subire; se però lo zucchero viene trasformato in biocombustibile, allora la faccenda cambia.

Secondo una ricerca condotta da Audi e Global Bioenergies è infatti possibile utilizzare lo zucchero per ottenere un biocombustibile - una benzina sintetica - migliore di quello ricavato dalle altre fonti normalmente adoperate, usando inoltre un processo più veloce e più economico. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è stata secondo te la scoperta tecnologica più imponente, tra queste?
La fotografia
La riproduzione dei suoni
Il laser
L'elettromagnetismo
Il motore diesel
I computer
I raggi X
I robot
Vorrei suggerirne un'altra, nei commenti qui sotto

Mostra i risultati (2183 voti)
Leggi i commenti (10)
Per ottenere la benzina sintetica, lo zucchero viene fatto fermentare utilizzando dei batteri, degli Escherichia coli geneticamente modificati, che in questo modo producono isobutene.

Quest'ultimo dettaglio è importante: nella produzione degli altri biocarburanti il livello di etanolo prodotto dalla fermentazione, quando arriva al 12%, avvelena i batteri; la produzione si ferma.

In questo caso, invece, la produzione di gas fa sì che non si raggiunga mai una concentrazione tossica per i batteri, i quali possono continuare nel loro lavoro molto più a lungo. Adattando questo processo affinché possa utilizzare cibi (mais, zucchero di canna...) e biomasse ricchi di zucchero (come gli scarti della lavorazione del legno), si possono abbattere i costi.

audi biocarburante zucchero 02
Uno degli impianti di Global Energies

Constatato il successo di questo metodo, al momento sono in costruzione due impianti per la produzione di bio-isobutene; il più grande dei due dovrebbe essere in grado di produrne 100.000 litri l'anno.

Uno dei lati più interessanti di questo biocarburante, infine, è che il suo utilizzo non richiede di apportare alcuna modifica alle auto che bruciano benzina.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Energia rinnovabile dal batterio E. Coli
Il biocarburante ottenuto grazie all'Escherichia Coli
Un biocarburante pulito dalla CO2
L'aereo di linea che va a olio da cucina
L'auto che viaggia a formaggio
Il gene che moltiplica il biocarburante
Biodiesel dal grasso degli alligatori
Biodiesel dalle patatine fritte
Biocarburante dalle alghe, ci pensa Ford
Biodiesel dalle alghe? Non prima del 2016
Il biodiesel sugli aerei di linea
Il biodiesel si ricava dai fondi di caffé
Biodiesel e carburanti vegetali: convengono davvero?
Bioetanolo, al via il primo distributore italiano

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Concordo con te: ok per la produzione di biometano dagli scarti alimentari. Ma nell'articolo non si parla di cibo avariato bensì di zucchero, che in casa mia è considerato un alimento e pure di lusso :( Leggi tutto
26-3-2014 21:30

Ti rimando al mio post sopra e leggiti anche l'articolo raggiungibile tramite il link. Leggi tutto
26-3-2014 19:18

Secondo alcune ricerche si butta via oltre un terzo degli alimenti che si acquistano. Se si usano questi per alimentare il sistema, non lo vedo tanto uno spreco.
26-3-2014 13:16

Spreco di cibo per usi non alimentari. No buono...
25-3-2014 20:39

Ah! Allora spero che questi di seconda generazione siano davvero molto risparmiosi di suolo, perchè la fame di carburante del mondo è proprio enorme. :wink:
25-3-2014 19:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3904 voti)
Settembre 2021
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 settembre


web metrics