Studenti consigliano come far licenziare professori

Si diffonde su YouTube la pratica di spiegare come far cacciare un odiato professore.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-04-2014]

M come far licenziare un professore youtube

Ci sono alunni che odiano i propri insegnanti. Ci sono alunni che passano ore a progettare come farla pagare a quel professore che evidentemente ce l'ha con loro.

Di solito resta tutto confinato nel regno della fantasia, o si conclude con qualche piccolo dispetto.

Altri, invece, riescono inventandosi false accuse anche a far licenziare l'insegnante che odiano; e, se dotati di abbastanza intraprendenza, spiegano come fare con dei video su YouTube.

È questa infatti l'ultima tendenza riscontrabile sulla piattaforma di condivisione video e che, al momento, pare interessare per lo più gli Stati Uniti: giovani e adolescenti che insegnano i trucchi migliori per mettere in cattiva luce i professori, tanto da farli licenziare.

Uno dei primi a dare il via a questa moda pare essere il ventitreenne Corey Drake, che sul proprio canale YouTube ha pubblicato una serie di video intitolati Come far licenziare i professori.

I sistemi migliori sono anche quelli più prevedibili e classici, in una sorta di sistema che porta all'estremo i capricci dei bambini: fare la vittima con le autorità superiori (il preside, per esempio), accusando il professore odiato di molestie, o di abusi.

Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (4000 voti)
Leggi i commenti (20)

«Invece di dire "Sono stato molestato" devi fare la vittima» spiega Corey Drake ai suoi aspiranti emulatori.

Sebbene alcuni dei video dai titoli analoghi abbiano palesemente intenti comici, non bisogna pensare che si tratti soltanto di parole.

Gayle Fallon, presidente della Houston Federation of Teachers, sostiene che «la gente sarebbe sorpresa nell'apprendere quanto spesso i ragazzi accusino gli insegnanti di comportamenti inappropriati senza alcuna ragione diversa dalla ripicca».

«Non credo che, considerata l'età dei ragazzi, si rendano conto che possono rovinare la vita di una persona e le loro carriere» riflette Fallon, pur confermando l'esistenza e la diffusione del fenomeno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Io invece credo che lo sappiano benissimo e ci godano pure nel farlo. :incupito: In quanto all'Italia - concordo sul fatto che sia provincia della Merica - la situazione direi che è stata ben descritta da umby e Freestyler e il futuro è, con ogni probabilità, quello pronosticato da Zievatron. :roll: Leggi tutto
6-4-2014 19:12

In questo modo faranno scappare i prof. dalla scuola, lasciando solo i peggiori ed i poveri disperati, e nè gli uni nè gli altri faranno i prof. La scuola si riduce ad una brutta cosa che non so nemmeno come chiamare. Le nuove generazioni crescono zootiche e così l'industria zootecnica avanza. :roll:
4-4-2014 17:02

Mah, dalle cronache sembrerebbe che dalle nostre parti vada per la maggiore andare dal prof in delegazione e menarlo. C'è sempre la possibilità di gridare al pedofilo o allo stupratore.
4-4-2014 16:11

@bstucc Perchè? L'Italia non è una provincia della Merica? :? Per il resto concordo con Umby e Freestyler. Siamo conciati male. :roll:
4-4-2014 15:27

Sempre riferimento alla Merica. Ma siamo in Italia o no?
3-4-2014 13:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa scarichi più spesso da Internet?
Musica / video musicali
Programmi Tv (telefilm ecc.)
Film
Podcast
Software
Ebook

Mostra i risultati (2276 voti)
Febbraio 2023
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 8 febbraio


web metrics