Autenticare una mail

Come cifrare e autenticare la mail.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-06-2014]

autenticare

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Come cifrare e autenticare la mail

Cominciamo con le cose semplici: mandiamo una mail autenticata. Per ora non si tratta di comunicare in modo segreto, ma semplicemente di dare a chi ci legge la possibilità di verificare che il nostro messaggio arriva veramente da noi e non è stato falsificato o alterato.

Mandare una mail autenticata è semplicissimo: la si compone esattamente come una mail normale, ma alla fine della composizione, prima di inviarla, si attiva l'autenticazione (di solito cliccando su un'icona OpenPGP o simile e scegliendo Firma il messaggio). Tutto qui.

Chi riceve la vostra mail autenticata troverà che contiene il testo normale, seguito da una serie di caratteri strani che iniziano con l'avviso "Begin PGP Signature": quei caratteri sono la firma digitale del messaggio.

Il messaggio in sé è ricevibile e leggibile da chiunque e con qualunque dispositivo e programma, anche da chi non usa la crittografia: la firma è semplicemente un'opzione che consente, a chi vuole, di verificare l'autenticità del mittente.

Potete insomma firmare tutti i messaggi che inviate: se il destinatario ha il software giusto, come voi, potrà autenticarli. Se non ce l'ha, vedrà semplicemente questi caratteri strani in calce al messaggio, ma leggerà comunque senza problemi il testo del messaggio stesso.

Sondaggio
La NSA non spiava solo i cittadini USA ma anche i governi di Francia, Germania e Italia. Qual è la tua reazione di fronte a questa notizia? (se vuoi dare risposte multiple o commentare ulteriormente, usa il forum)
Sono profondamente indignato: come si sono permessi?
Sono stupito che gli USA siano arrivati a questo punto.
In fondo lo fanno per prevenire gli attentati; quindi li giustifico, almeno parzialmente.
Non mi sorprende. E' da un po' che l'Europa non conta più un tubo.
Accidenti! Avranno ascoltato anche le telefonate con la mia fidanzata/o.
I nostri politici non hanno nulla di più importante di cui preoccuparsi?
Lo so perfino io che i telefoni sono spiati, figuriamoci i terroristi.
Avevano ragione quelli di Zeus News, quando già nel 2001 scrivevano di Echelon.

Mostra i risultati (2832 voti)
Leggi i commenti (15)

Autenticare una mail ricevuta è altrettanto semplice: se avete installato il software di crittografia a chiave pubblica, il vostro programma di posta vi avvisa visivamente che il messaggio ricevuto contiene codici di autenticazione (è firmato, insomma) e vi informa sul livello di fiducia che ha la firma, che potete scegliere voi in base a quanto conoscete il mittente e al modo in cui avete ricevuto la sua chiave pubblica.

Fra l'altro, se il vostro interlocutore ha depositato la propria chiave pubblica su Internet (presso i cosiddetti keyserver), come proposto durante l'installazione, potete procurarvela semplicemente avviando il vostro software di gestione delle chiavi e digitando l'indirizzo di mail dell'interlocutore.

Ora vediamo come si invia una mail cifrata, che può essere letta soltanto dal destinatario che abbiamo scelto.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Inviare una mail cifrata

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 16)

Per rompere una crittografia ci VUOLE tanto TEMPO E tanti SOLDI. Se sei della CIA e vuoi decifrare i messaggi di Bin Laden (esempio) allora metti sul "piatto" tutto questo e nessuna crittografazione è al 100% sicura, ma se sei della GF è per colpire un reato di falso bilancio in Italia... :wink: Una persona aveva fatto un... Leggi tutto
25-7-2014 18:06

Molto interessante :) grazie. Però a voler fare i "paranoici" quanto siamo sicuri (ovvio non al 100%) che programmi in uso a forze dell'ordine, stati, usa ecc. non siano in grado di rompere la crittografia gpg? Lessi un articolo di repubblica che parlava di una software house milanese che produce software "spia" per... Leggi tutto
10-7-2014 17:50

Scrivere nei newsgroups e firmare un messaggio non è stupido: serve a far vedere che usi quella tecnologia e magari invogliare altri a fare lo stesso, o quanto meno incuriosirli.
13-6-2014 08:05

{umby}
Un paio di note all'articolo: 1-- usare il pgp et similia per certificare (o criptare) le mail che hanno necessitá di esserlo, non abusarne. Scrivere nei newsgroups e firmaare un messaggio é stupido. La maggior parte di coloro che lo leggono, non gli frega nulla della firma. Coloro che hanno istallato il pgp, se non conoscono il poster,... Leggi tutto
12-6-2014 22:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3645 voti)
Ottobre 2019
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Tutti gli Arretrati


web metrics