L'app per iPhone che individua il cancro

Ed è più affidabile di una visita dal dottore.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-05-2014]

iphone app cancro pelle

Le app per smartphone dedicate alla salute ormai non si contano più, tanto che i Garanti per la privacy di vari Paesi hanno deciso di iniziare un'inchiesta.

Quella sviluppata dal professor George Zouridakis, dell'Università di Houston, merita però un'attenzione particolare: è infatti in grado di rilevare un melanoma con un'accuratezza dell'85%.

L'app in questione si chiama DermoScreen e, al momento, è ancora in pieno sviluppo, ma già si dimostra molto interessante.

Certo l'attrezzatura necessaria non è economica: per funzionare non si accontenta della fotocamera dell'iPhone ma ha bisogno di un dermatoscopio e di una lente speciale, per un costo complessivo di circa 500 dollari.

L'app analizza le immagini che riceve dall'apparecchiatura e determina se siano presenti cellule cancerose; secondo l'Università di Houston, un'accuratezza dell'85% è superiore a quella che può raggiungere un medico generico, e analoga a quella che si riscontra in una visita da un dermatologo.

Sondaggio
Secondo te quale tra queste donne andrebbe ricordata maggiormente per le sue scoperte?
Elizabeth Blackwell (fu pioniera nella medicina)
Rachel Carson (lanciò il movimento ambientalista contro i fitofarmaci)
Marie Curie (studiò le radiazioni)
Rosalind Franklin (contribuì alla scoperta del DNA)
Jane Goodall (studiò la vita sociale degli scimpanzé)
Ipazia (astronoma e matematica della Grecia antica)
Ada Lovelace (fu la prima programmatrice di computer)
Barbara McClintock (scoprì l'esistenza dei trasposoni)
Maria Mitchell (scoprì la cometa di Mitchell)
Lise Meitner (elaborò la teoria della fissione nucleare)

Mostra i risultati (1586 voti)
Leggi i commenti (10)

L'obiettivo è quindi riuscire a fornire un sistema che permetta di scoprire la presenza di un cancro della pelle anche in quelle zone dove non sono presenti specialisti: una diagnosi precoce permette infatti di curare la malattia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Le api che individuano il cancro
Il test del DNA che predice se ti ammalerai
La Merck non inocula il cancro tramite i vaccini
Lo shampoo che fa venire il cancro non è più una bufala
Il trucchetto contro il cancro alla tiroide
Il reggiseno che ti fa la mammografia

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

@ioSOLOio Ah certo! Se non lo facevano per iCoso gli toccava farlo pagare la metà! :wink:
21-5-2014 19:18

è chiaro che c'è anche una componente di marketing (dovuta a vari fattori) in queste situazioni Come -ancora più chiaramente visto il brand- nello spot della nuova Bentley, girato e montato con prodotti Apple..... [video]http://www.youtube.com/watch?v=lyYhM0XIIwU[/video] Leggi tutto
19-5-2014 15:28

Ed ora siamo in tre. :) Ma anch'io penso che siamo ancora di più... :wink:
18-5-2014 19:03

@curi0usm1nd Allora siamo in due strani. :D Ma scommetto che siamo ben di più di due. :wink:
18-5-2014 18:16

Giustissimo Gladiator! Io l'avrei fatta open source ma si sa, sono uno strano...
16-5-2014 08:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I bambini sempre più spesso entrano in contatto con la tecnologia a una tenera età (per giocare, comunicare e cercare informazioni), anche grazie alla diffusione di smartphone e tablet. Quale dovrebbe essere la maggiore preoccupazione dei genitori?
Potrebbero visionare materiale inappropriato o visitare siti inopportuni.
Potrebbero comunicare con sconosciuti o persone non ritenute affidabili.
Potrebbero essere vittime di cyberbullismo, sui social network o altrove.
Potrebbero spendere denaro online senza che i genitori lo sappiano, anche a causa delle app che richiedono acquisti online durante i giochi.
Potrebbero diffondere dati personali (compresi foto e filmati) senza essere coscienti dei rischi.
Potrebbero incorrere in difficoltà a relazionarsi con amici dal vivo, nascondendosi dietro relazioni disintermediate dal mezzo informatico.

Mostra i risultati (1235 voti)
Agosto 2019
Bug negli iPhone, ritorna il jailbreaking
Windows 10, errori nel patch Tuesday di agosto
Il cavo USB che permette di violare qualsiasi iPhone
Matteo Salvini condannato per violazione del diritto d'autore
Falla nelle fotocamere digitali, si rischia un'epidemia di malware
iPhone, cambiare la batteria diventa ancora più difficile
Datadrifter: motore di ricerca per bucket di Google Cloud trova dati privati a palate
Lo smartphone senza Android di Huawei arriverà entro la fine dell'anno
Facebook cambia nome a Instagram e WhatsApp
L'85% di tutti i Bitcoin è già stato generato
La carta di credito di Apple debutta in agosto
Luglio 2019
Windows 10, arriva il ripristino via Internet
Il condizionatore portatile di Sony da indossare sotto i vestiti
5G, miti da smontare e paure pilotate
VLC, panico nel Web per una falla estremamente grave
Tutti gli Arretrati


web metrics