Il casco per motociclisti a realtà aumentata

Con la fotocamera posteriore contribuirà a salvare delle vite.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-06-2014]

fusar guardian

Chi viaggi in motocicletta sa bene di dover stare attento non solo per sé, ma anche per gli altri: non è infrequente che una manovra sbagliata da parte di chi viaggia su quattro ruote produca un urto con chi viaggia su due.

Ryan Shearman, fondatore di Fusar Technologies, è uno di quei motociclisti che ha provato l'esperienza di trovarsi a terra dopo essere stato urtato da un'auto che gli è arrivata alle spalle.

Ha così deciso di realizzare uno strumento che migliorasse la sicurezza per i motociclisti, e l'ha individuato in un casco a realtà aumentata.

L'ha battezzato Guardian e l'ha dotato di una scheda con Android, unida a due videocamere a grandangolo e pezzi derivati dagli smart glass di Epson, i Moverio.

Il risultato, nelle parole di Shearman stesso, è «un dispositivo completamente connesso e integrato che un motociclista può indossare per avere la consapevolezza completa di ciò che lo circonda».

Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1752 voti)
Leggi i commenti (7)

La videocamera posteriore proietta sulle ottiche Epson le immagini di ciò che sta alle spalle, e le informazioni più utili - velocità, indicazioni di navigazione - appaiono a fianco di esse.

Guardian è anche in grado di effettuare registrazioni video: se rileva che sta avvenendo un accidente, il filmato viene salvato nella memoria interna; «ha una funzione "scatola nera" integrata» racconta l'inventore.

Dopo aver sottoposto il prototipo a un intenso collaudo lungo la Pacific Coast Highway, in California, Ryan Shearman lancerà nella metà di luglio una campagna di raccolta fondi su Kickstarter. L'obiettivo è lanciare Guardian sul mercato entro un anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La webcam per bicicletta
Dopo il bike sharing arriva lo scooter sharing
Il casco con gli stop
Gli occhiali a realtà aumentata per fare la dieta

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai un'idea nel cassetto e ti piacerebbe aprire una startup per realizzarla. Che cosa ti frena?
Non ho i soldi per farla partire
Il momento economico non è favorevole
Non ho ancora trovato le persone giuste con cui farlo
E' troppo rischioso per me
Non sono sicuro di riuscire a portarlo a termine
Sarebbe troppo complicato, indipendentemente dai soldi
Non mi sento portato a fare l'imprenditore
E' solo un sogno e in realtà non credo che lo farei
Per un altro motivo e cioè...

Mostra i risultati (1322 voti)
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 novembre


web metrics