Ricusare un testimone per i Like su Facebook

Al processo per la strage di Viareggio gli avvocati della difesa tentano di ricusare un teste per le sue scelte sui social network.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-06-2014]

strage viareggio

Angelo Laurino e' un ispettore della Polizia di Stato, anzi della Polfer, e ha condotto le prime indagini sulla strage di Viareggio quando un convoglio ferroviario si trasformò in una bomba con morti, feriti e case distrutte.

l legali degli imputati al processo, fra cui l'ex amministratore delegato di Trenitalia Mauro Moretti e l'attuale amministratore delegato Michele Elia, allora responsabile di RFI, hanno cercato di mettere in dubbio in qualche modo l'obiettività di questo poliziotto. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
L'amazonite è...
Una pietra (semi)preziosa.
La spasmodica ammirazione per un popolo di donne guerriere.
Lo shopping compulsivo e la dipendenza patologica da un noto negozio online.
Nessuna di queste. In italiano si scrive amazzonite ;)

Mostra i risultati (1311 voti)
Leggi i commenti
Come argomenti hanno citato il fatto che Laurino abbia aderito su Facebook al gruppo in solidarietà alle famiglie delle vittime della strage di Viareggio, come anche al gruppo di solidarietà per i familiari delle vittime del naufragio del traghetto Moby Prince.

Il collegio dei giudici ha stabilito che queste scelte su Facebook non pregiudicano la validità del lavoro di Laurino. Ma si tratta probabilmente del primo caso di utilizzo di Facebook per cercare di invalidare un teste in Tribunale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Mah, io non la vedo così..anche perchè difficilmente clicco "mi piace", se metto il commento per me ha valore solo quello. Stando al tuo esempio, se quancuno parla di un fatto di cronaca, se ho voglia dico la mia inserendo un commento...ma di certo non metto mi piace perchè ho letto, mi sembra ovvio che ho letto, specie se... Leggi tutto
1-7-2014 12:56

Ma se un argomento ti interessa clicchi "like" per dire, appunto, "ho letto il tuo post e l'argomento mi interessa" anche se l'argomento non è certo da "mi piace". Ad esempio sotto ad un post od una foto sul delitto di Garlasco clicco "like" mica perché son contento e mi piace che abbiano... Leggi tutto
1-7-2014 09:13

Io premo like solo se una cosa mi piace o un argomento mi interessa, mica per per dire "ho letto"... :shock:
1-7-2014 00:02

@ gomez Mi sono espresso male Intendevo dire che non ritengo corretto che un'istituzione coinvolta nell'incidente esprima un (qualsiasi) parere/like/+1/ecc. su siti "social", mentre non ci vedo nulla di male se tale attivita' viene eseguita dal commissario/responsabile/direttore/spegretario/[aggiungere altri incarichi a... Leggi tutto
30-6-2014 20:50

Che c'entra? :shock: Mica gli contestano di aver usato i pc o la adsl della Polfer, gli contestano di aver messo col suo "profilo" FB dei "mi piace" a foto ed articoli di un certo tenore e quindi di essere prevenuto, ma come spiego nell'altro mio post questo non ha senso, "mi piace" è l'unico pulsante... Leggi tutto
30-6-2014 20:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Recenti scoperte genetiche affermano che l'invecchiamento è controllabile e quindi potremo vivere tutti più a lungo. Cosa ne pensi?
E' una grande scoperta, sono contento di vivere più a lungo.
L'importante è poter vivere bene e in salute.
Trovo che la genetica si stia spingendo oltre i limiti umani.
Significa che dovremo tutti lavorare più a lungo e andare in pensione più tardi.
Questo contribuirà al sovraffollamento del pianeta.

Mostra i risultati (5547 voti)
Febbraio 2020
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Tutti gli Arretrati


web metrics