L'esoscheletro approvato dalla Food and Drug Administration

Con ReWalk le persone paraplegiche in alcuni casi possono tornare a camminare.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-07-2014]

ReWalk exoskeleton

L'idea di un esoscheletro che faccia tornare a camminare quanti hanno perso l'uso delle gambe è in circolazione ormai da qualche anno, e diverse sono le alternative.

Soltanto una, però, è riuscita a ottenere l'approvazione della statunitense Food and Drug Administration: quella realizzata da ReWalk Robotics.

L'azienda è stata fondata dal dottor Amit Goffer, rimasto vittima nel 1997 di un incidente su un quad, in seguito al quale non ha più potuto camminare.

Il ReWalk Personal System, approvato dalla FDA per uso domestico, sostiene nel movimento delle anche, delle ginocchia e delle caviglie e permette di sollevarsi in piedi e camminare ai pazienti paraplegici vittime di traumi alla spina dorsale alle vertebre da T7 a L5.

Uno "zainetto", del peso di circa 2,5 kg, contiene il computer che coordina il funzionamento di ReWalk; una serie di sensori consente di mantenere l'equilibrio mentre i motori integrati nelle protesi indossabili causano il movimento.

Per azionare l'esoscheletro si adopera un comando da indossare al polso: tramite questo sistema è possibile impartire l'ordine di alzarsi, di sedersi o di camminare. Il risultato - stando all'azienda e a chi l'ha provato - è un movimento molto simile a quello naturale.

È comunque necessario che chi usa ReWalk adoperi al contempo anche un paio di stampelle, ma si tratta di un compromesso decisamente accettabile per poter tornare a camminare. L'articolo continua dopo il video.

Come dicevamo all'inizio, vi sono altre alternative in sviluppo da tempo: pensiamo per esempio all'HAL di Cyberdine, all'eLegs di Berkeley Bionics, e all'X1 della NASA.

Va anche sottolineato che non sempre la tecnologia può aiutare. Riportiamo l'esperienza di Simone Fanti, giornalista che spesso scrive su Invisibili, un blog sul mondo della disabilità molto seguito. Simone ha avuto modo di sperimentare il ReWalk ma, dopo un comprensibile entusiasmo iniziale, si è reso conto che il ReWalk non faceva per lui.

Sondaggio
La tecnologia attuale rende già possibile avere dei ''superpoteri'' che un tempo sembravano appannaggio solo dei personaggi di fantasia. Quale non vedi l'ora di avere?
La capacità di respingere i proiettili, come Superman.
La resistenza alla fatica e alle ferite, come Batman.
Il "senso di ragno" di Spider-Man.
L'armatura di Iron Man.
L'invisibilità, come la Donna Invisibile.
Il "senso radar" di Daredevil.
La telecinesi, come Jean Grey degli X-Men.
Il governo dell'elettricità, come Fulmine Nero.
La vista di Robocop.

Mostra i risultati (2110 voti)
Leggi i commenti (2)

Simone infatti racconta: "Quando ho visto Manuela Migliaccio su quei trampoli elettronici, così "agile", mi sono illuso di poter ottenere gli stessi vantaggi anch'io. Sembrava tutto facile. Ma il grado di disabilità era differente: la sua lesione più bassa le dà qualche muscolo funzionante in più di me e le differenze si fanno sentire".

"Dopo un primo periodo di esaltazione, mi sono reso conto dei limiti che aveva per me, tanto che in molte situazioni mentalmente mi sono chiesto se mi sarei mosso più comodamente seduto in sedia a rotelle o in piedi con le gambe robotiche?"

Emblematica la riflessione di Simone: "Fin dall'inizio ero consapevole che la tecnologia rappresenta il cerotto sulla ferita e non il disinfettante o la cura. Sedia a rotelle o esoscheletro sono degli ausili che ti permettono di fare azioni che non potresti compiere, come camminare o muoverti nello spazio, ma non risolvono il problema".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Paralizzati muovono gambe e braccia via Bluetooth
Il piede artificiale che si controlla col pensiero
L'armatura di Iron Man
Le gambe robotiche per tornare a camminare
Il robot indossabile che aiuta a camminare

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hanno suscitato polemiche in Abruzzo alcuni manifesti pubblicitari con una ragazza in bikini e la scritta: "La diamo a tutti... l'Adsl dove non c'è". Alcuni hanno proposto di farli rimuovere perché lesivi della dignità della donna. Cosa ne pensi?
Sono contrario al ritiro dei manifesti perché sono incisivi e divertenti.
Li trovo volgari ma non credo che si possano proibire.
Bisogna farli rimuovere perché sono vergognosi.
Non penso che aumenteranno gli abbonamenti Adsl, anzi...
Altri gestori hanno fatto di peggio.

Mostra i risultati (4089 voti)
Aprile 2021
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 aprile


web metrics