Mentre navighi rispondi al cellulare

Un servizio per i clienti Wind-Infostrada: mentre navigano in Internet possono rispondere alle telefonate deviate sul cellulare



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-06-2003]

Wind-Infostrada era stata la prima ad offrire ai propri clienti la possibilità di essere avvisati che qualcuno li stava chiamando mentre la linea del telefono fisso era occupata per navigare in Internet.

Ora questo servizio denominato "TelefonoLibero" viene arricchito con una nuova variante: mentre si naviga in Internet ed il telefono risulta occupato per chi chiama, il cliente vede sullo schermo del Pc l'avviso di chiamata e può decidere, come ora, di interrompere la navigazione e rispondere, oppure inviare un messaggio vocale predisposto oppure rispondere dal Pc con cuffia e microfono. A queste possibilità si aggiunge quella di deviare la chiamata sul proprio cellulare, a condizione che sia Wind, senza che questo comporti costi aggiuntivi per chi chiama che continua a pagare la telefonata come per un telefono fisso.

Per usufruire del servizio bisogna essere abbonati ad Infostrada e collegarsi ad Internet utilizzando un Pop Wind e una casella e-mail Libero o Iol. I clienti Wind-Infostrada devono scaricare un software disponibile sul sito Telefono Libero.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (4)

Giuliano
Aggiunta Leggi tutto
6-6-2003 17:39

Giuliano
Illusione Leggi tutto
6-6-2003 17:33

Mike One
servizio a metà........... Leggi tutto
4-6-2003 21:23

claudio
ho il sospetto che..... Leggi tutto
4-6-2003 09:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sempre pi¨ siti richiedono dati personali in fase di registrazione. Tu come ti comporti?
Li concedo senza problemi.
Piuttosto rinuncio al servizio.
Inserisco dati falsi.
Li concedo solo se ho vera necessitÓ del servizio e comunque solo se il sito mi sembra serio.

Mostra i risultati (5425 voti)
Dicembre 2019
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Tutti gli Arretrati


web metrics