Da Logitech una tastiera per smartphone e tablet insieme

Funge da docking station, ma si collega anche al PC.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-09-2014]

Logitech Bluetooth Multi-Device Keyboard K480

Le tastiere senza fili da usare con smartphone o tablet non sono più una rarità, anzi.

Logitech però è riuscita a pensare a qualcosa di innovativo, creando una tastiera Bluetooth che può essere adoperata come dock per uno smartphone e un tablet contemporaneamente.

La Multi-Device Keyboard K840, dotata di un alloggiamento per ospitare due device fianco a fianco, a patto naturalmente che le dimensioni di questi lo consentano (per esempio, uno smartphone da 5 pollici sta comodamente accanto a un tablet da 8 pollici). L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come ti colleghi a Internet da casa? Confronta i risultati con quelli del sondaggio precedente (2012-2013).
Modem 56K - 1.8%
Adsl a bassa velocitÓ (fino a 2 Mega) - 8.2%
Adsl a media velocitÓ (fino a 6-7 Mega) - 39.2%
Adsl ad alta velocitÓ (da 8 a 20+ Mega) - 23.9%
Fibra ottica 10 Mega - 2.5%
Fibra ottica fino a 30 Mega - 7.7%
Fibra ottica 100 Mega - 5.8%
Smartphone o chiavetta o modem 2G (Gprs, Edge) - 0.4%
Smartphone o chiavetta o modem 3G (Umts, Hspa, Hspa+) - 4.4%
Smartphone o chiavetta o modem 4G (Lte) - 1.5%
Satellite - 0.7%
Wi-Max - 4.0%
  Voti totali: 3891
 
Leggi i commenti (7)
Ovviamente la tastiera può essere adoperata anche con un normale PC (supporta fino a un massimo di tre dispositivi in contemporanea), mentre per passare da un dispositivo all'altro si utilizza l'apposito selettore Easy-Switch.

La Logitech Bluetooth Multi-Device Keyboard K480 sarà disponibile da ottobre al prezzo suggerito di 51,99 euro (IVA inclusa), ma può già essere preordinata tramite il sito ufficiale.

k480 black fob 1
k480 black knob detail 1
k480 black profile inuse 1
bluetooth multi device keyboard k480

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Belkin SlimStyle Keyboard
Ultrathin, la sottile tastiera per iPad
Surface Pro 3, da Microsoft un tablet da 2.000 euro
La tastiera (funzionante) fatta coi Lego
Typo Keyboard, la tastiera fisica per l'iPhone

Commenti all'articolo (3)

Scusa ma esistono tastiere per smartphone o per tablet che hanno anche il mouse? Personalmente non ne conosco.
15-9-2014 23:52

Ho pensato cio' che ha scritto anonimo appena l'ho vista. Ritengo sia scomodo dovere avvicinare la mano al device ogni volta che devi cliccare un bottone o un link, o semplicemente "scrollare" la pagina
15-9-2014 21:47

{utente anonimo}
gli manca il mouse o almeno il touchpad per essere completa.
15-9-2014 11:17

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i rischi maggiori del cloud computing?
Distributed Denial of Service (DDoS): cresce l'impatto dei tempi di indisponibilitÓ di un sito web, che possono costare perdite di milioni di euro in termini di introiti, produttivitÓ e immagine aziendale.
Frode: perpetrata da malintenzionati con l'obiettivo di trafugare i dati di un sito e creare storefront illegittimi, o da truffatori che intendono impadronirsi di numeri di carte di credito, la frode tende a colpire - prima o poi - tutte le aziende.
Violazione dei dati: le aziende tendono a consolidare i dati nelle applicazioni web (dati delle carte di credito ma anche di intellectual property, ad esempio); gli attacchi informatici bersagliano i siti e le infrastrutture che le supportano.
Malware del desktop: un malintenzionato riesce ad accedere a un desktop aziendale, approfittandone per attaccare i fornitori o le risorse interne o per visualizzare dati protetti. Come il trojan Zeus, che prende il controllo del browser dell'utente.
Tecnologie dirompenti: pur non essendo minacce nel senso stretto del termine, tecnologie come le applicazioni mobile e il trend del BYOD (bring-your-own-device) stanno cambiando le regole a cui le aziende si sono attenute sino a oggi.

Mostra i risultati (1229 voti)
Gennaio 2020
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Tutti gli Arretrati


web metrics