USA, aerei usati dal governo per spiare i cellulari

Ogni aereo intercetta decine di migliaia di telefonini.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-11-2014]

aerei usati per spiare cellulari

Agli americani la fantasia e i mezzi per spiare i cellulari di certo non mancano: dopo le antenne false, adesso è la volta della sorveglianza aerea.

A rivelarlo è il Wall Street Journal, il quale spiega anche in che modo il Dipartimento di Giustizia adoperi gli aerei per rintracciare e spiare i telefonini.

Alcuni aerei vengono dotati di appositi dispositivi - chiamati in gergo dirtbox - che si spacciano per antenne di telefonia cellulari facendo in modo che i telefonini si connettano a loro (convincendo i bersagli che offrono il segnale più forte e stabile, anche qualora non fosse vero) e facendosi inviare le informazioni di registrazione del dispositivo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Il Garante Privacy ha istituito - ormai da anni - un servizio che in teoria dovrebbe tutelare la privacy dei cittadini iscritti, vietando ai call center di chiamare i loro numeri telefonici. Secondo la tua esperienza, il Registro delle Opposizioni funziona?
Sì. Sono iscritto e non mi scocciano praticamente mai.
Non lo so. Non sono iscritto.
No. Sono iscritto e continuo a ricevere telefonate con proposte commerciali.

Mostra i risultati (3015 voti)
Leggi i commenti (31)
Un solo volo - spiega il WSJ - permette di raccogliere dati da decine di migliaia di cellulari, da cui vengono ottenute informazioni e la posizione.

L'obiettivo principale di questo sistema è individuare i cellulari usati dai ricercati e dalle persone sottoposte a indagine, ma il sistema "a strascico" raccoglie informazioni su tutti i telefonini che entrano nel suo raggio d'azione, anche se non sospettati di alcunché.

aerei spia cellulari

In teoria - spiegano gli U.S. Marshall che adoperano questa tecnologia, fatto finora sconosciuto ai più - il tutto è progettato per individuare i cellulari dei sospetti e lasciar perdere quelli delle persone comuni, ma bisogna fidarsi di queste affermazioni.

I Marshal - racconta sempre il WSJ - hanno iniziato a usare questo sistema nel 2007, utilizzando dei Cessna che, partendo dagli aeroporti di almeno cinque aree metropolitane, riescono a coprire la maggior parte della popolazione americane.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 20)

No! Non sei paranoico! Come me e tanti altri leggi prima di agire. E questo è un male, perché pensi, se pensi sei pericoloso perché ragioni e puoi criticare, magari induci altri sudditi a fare lo stesso ed iniziate a mettere il naso in faccende che non vi riguardano! Questa cosa non andò, non va, non andrà a genio a tutti coloro che... Leggi tutto
6-1-2015 17:48

Credo se lo sia già firmato da solo... ma, un momento, non sei forse un homo sapiens anche tu??? :shock: Ah no, dimenticavo che sei rettiliano... :wink:
18-11-2014 19:32

Ahh!! Ma se è per il malcostume imperante sì, sono daccordo che c'è. :lol: E' diverso che farne una questione di principio generale. Quanto all'homo-sapiens, io direi che è un estremista terminale. Il certificato di morte glielo firmerei già adesso. :lol:
17-11-2014 23:53

Viviamo in un momento di estremismi, anzi, tendenzialmente l'uomo è estremista poi qualche volta ci si ritrova al centro e si rifonda la DC che ora si chiama PD... :wink: Tornando in topic lo spionaggio indiscriminato di internet, telefonia, corrispondenza ecc. si configura comunque come schedatura dei cittadini che tendenzialmente ha... Leggi tutto
17-11-2014 18:44

{Fabrizio Boriero}
ma non basta chiedere agli operatori telefonici? Triangolando non dovrebbe essere cosi' complesso... Ah no, non e' in Italia...
17-11-2014 17:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A partire da quale età i bambini dovrebbero avere uno smartphone personale?
Nessuna
3 anni o meno
4-5 anni
6-7 anni
8-9 anni
10-11 anni
12-14 anni
15-17 anni

Mostra i risultati (1873 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 15 agosto


web metrics