Multa ai genitori che lasciano troppo tempo i figli su Internet

Fino a 1600 dollari di multa a Taiwan: lo prevede una nuova legge.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-02-2015]

bambini nintendo

Il Time dà notizia dell'approvazione a Taiwan del Child and Youth Welfare and Protection Act", una nuova legge che proibisce ai minori l'uso eccessivo di gadget elettronici: smartphone, Pc, notebook, XBox, Nintendo e Playstation, se usati eccessivamente, saranno considerati illegali come fumo, alcol e droga. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
I bambini sempre più spesso entrano in contatto con la tecnologia a una tenera età (per giocare, comunicare e cercare informazioni), anche grazie alla diffusione di smartphone e tablet. Quale dovrebbe essere la maggiore preoccupazione dei genitori?
Potrebbero visionare materiale inappropriato o visitare siti inopportuni.
Potrebbero comunicare con sconosciuti o persone non ritenute affidabili.
Potrebbero essere vittime di cyberbullismo, sui social network o altrove.
Potrebbero spendere denaro online senza che i genitori lo sappiano, anche a causa delle app che richiedono acquisti online durante i giochi.
Potrebbero diffondere dati personali (compresi foto e filmati) senza essere coscienti dei rischi.
Potrebbero incorrere in difficoltà a relazionarsi con amici dal vivo, nascondendosi dietro relazioni disintermediate dal mezzo informatico.

Mostra i risultati (1336 voti)
Leggi i commenti (13)
I genitori responsabili di non limitare l'accesso indiscriminato a Internet e videogiochi possono essere multati fino a 1600 dollari, anche se la legge non fissa un tetto massimo di ore superato il quale si possa determinare l'abuso.

Pare che a Taiwan l'utilizzo dei gadget elettronici da parte dei minori abbia superato perfino quello dei ragazzi statunitensi, in cima a questo tipo di consumi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Garante privacy: app e siti per bambini sono un pericolo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 17)

@Zievatron Per molti aspetti direi che è già, anche, una terra di nessuno... :roll:
18-2-2015 19:28

Questione di poco. Appena le generazioni del baby boom saranno smaltite, vedrai che l'italia sarà abitata principalmente da extracomunitari, o da "italiani di recente acquisizione". Quello che è ancora da vedere è se diventerà un paese islamico, oppure una provincia della Cina, o cos'altro. A meno che non divenga il primo... Leggi tutto
17-2-2015 20:56

Un bambino di certo non può acquistare da solo un cellulare,non può intestarsi la sim. Leggi tutto
11-2-2015 12:29

Ma nooo! La fa l'ex marito o moglie, quando vogliono romprersi i cocomeri a vicenda!! :wink: Oppure il genitore invece di dire al figlio "smetti di giocare con la play e vai a fare i compiti" gli dice "se non smetti di giocare ti denuncio"! :wink: Leggi tutto
11-2-2015 12:25

@Zievatron Credo che siano spiati per altre cose più profittevoli o più criminalmente rilevanti per certi soggetti non taiwanesi. In quanto agli italiani in tutto il mondo, beh credo che ce ne siano ancora troppi in Italia... :roll:
10-2-2015 19:25

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I cartelli di avviso inducono gli automobilisti a manovre di emergenza, frenando di colpo per poi accelerare nuovamente una volta passato l'autovelox. È allo studio un progetto di rimuovere tutte le segnalazioni anche da app e navigatori: sei d'accordo?
Sì, le strade saranno più sicure
No, servirà solo ad aumentare le multe

Mostra i risultati (2186 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics