Amazon Italia inaugura il negozio di alimentari

Ed è sempre più vicina alle consegne con i droni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-07-2015]

amazon alimentari italia

Non c'è limite all'espansione di Amazon, il cui obiettivo a lungo termine è evidentemente diventare l'unico negozio online di cui si possa mai aver bisogno.

Ha infatti debuttato da poco anche in Italia la categoria Alimentari e cura della casa, per fare la spesa direttamente dal computer, dal tablet o dallo smartphone.

Il servizio, attualmente in beta, consente di acquistare prodotti alimentari non deperibili, bevande alcoliche e analcoliche e prodotti per la pulizia della casa.

I prodotti disponibili «sono già migliaia» - come ha precisato Amazon stessa - e il catalogo andrà ampliandosi nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.

Inoltre, come già avviene per i prodotti di le altre categorie anche per i generi alimentari presto terze parti potranno iniziare a offrire i propri prodotti tramite Amazon: il sito di e-commerce si propone infatti non soltanto come venditore ma anche come piattaforma utilizzabile da soggetti terzi, i quali potranno così incontrare il vasto bacino di utenti che il marchio Amazon permette di raggiungere.

Su Amazon non è possibile acquistare cibi freschi e surgelati, e il motivo dovrebbe essere abbastanza evidente: per poter vendere prodotti di questo tipo serve un'infrastruttura molto vasta e complessa, tale da garantire la consegna in tempi brevi e senza che le merci deperiscano.

Sondaggio
Quali sono i prodotti che acquisti di pių online?
Abbigliamento
Idee regalo
Libri/riviste
Hardware/software
Biglietti/eventi
Elettronica
Viaggi/turismo
Musica/video
Elettrodomestici
Telefonia/accessori

Mostra i risultati (2082 voti)
Leggi i commenti (7)

Ovviamente Amazon percorre anche questa strada e lo fa con il servizio Amazon Fresh; soltanto, in Italia questa possibilità ancora non è disponibile.

Per quanto riguarda il futuro, poi, il gigante di Seattle continua a sperare nei droni. Ora che l'americana FAA ha ammorbidito un po' le restrizioni che regolano il volo di questi dispositivi, Amazon è tornata alla carica con una nuova proposta per garantire voli sicuri.

L'azienda ritiene infatti che i voli dei droni commerciali debbano essere regolamentati in modo analogo agli aerei: nel mondo sognato da Amazon, i droni delle consegne dovranno presentare un piano di volo e attenersi ad esso, oltre a essere dotati di una connessione permanente a Internet per ricevere istruzioni in caso di emergenza.

Amazon si spinge anche oltre, ipotizzando un sistema centrale neutrale che gestisca i voli di tutti i droni, una sorta di "torre di controllo" alla quale dovrebbero rivolgersi tutti, sottoponendo i già citati piani di volo e delegando la gestione di questo particolare traffico aereo: Amazon stessa, ma anche le aziende interessate ai droni come Facebook e Google e i semplici appassionati dovrebbero avere accesso al sistema centrale per poter garantire il coordinamento di tutti i velivoli.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Amazon inaugura il supermercato fisico senza commessi
Il supermercato online di Amazon
La spesa del supermercato si fa con Amazon
Amazon venderà alimentari anche in Europa

Commenti all'articolo (3)

{utente anonimo}
Fatti loro sinceramente
4-8-2015 14:35

{utente anonimo}
Chissà come saranno contenti i commestibili di paese o quelli piccoli di città...Io però lo sono abbastanza
4-8-2015 14:35

A livello di sicurezza mi sembra proprio una bella sfida sia per gli aspetti legati al controllo vero e proprio si per quelli riguardanti la protezione da eventuali intrusioni esterne. :roll: Leggi tutto
3-8-2015 14:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, gli autovelox e i sistemi automatici di rilevamento...
Contribuiscono a rendere pių sicure le strade.
Sono dei mangiasoldi utilizzati senza ritegno dalle amministrazioni locali.
Vanno evitati e contrastati con tutte le tecnologie a disposizione.

Mostra i risultati (7658 voti)
Novembre 2020
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
Tutti gli Arretrati


web metrics