Ohlala, l'Uber del sesso

Nata dove la prostituzione è legale, mette in contatto domanda e offerta senza intermediari né protettori.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-09-2015]

ohlala uber escort

Ohlala è un'app nata in Germania, Paese dove dal 2002 la prostituzione è legale.

Operativa (per ora) a Berlino, Monaco e Francoforte, permette a chiunque si registri di offrire prestazioni sessuali a pagamento o di acquistarle on line. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Fidanzati sospettosi o inguaribili diffidenti, qual è la vostra arma preferita tra quelle che Facebook mette a disposizione di voi gelosoni per controllare il vostro partner?
I cuoricini in bacheca: un segno per far sentire sempre e dovunque la propria presenza, nonché un espediente per marcare il territorio del partner.
L'applicazione "Chi ti segue di più?": bisogna convincere il partner a usare questa applicazione (apparentemente innocua) per scovare eventuali vittime da annotare sulla propria black list.
Facebook Places: permette di taggare compulsivamente il partner e rendere noto al mondo intero il fatto che lei e il suo lui si trovano sempre insieme.
L'auto tag nelle foto: indispensabile strumento per essere certi di ricevere notifiche qualora un'altra persona osasse commentare o piazzare "Mi piace" alle foto del/della partner.
I commenti minatori: il simpatico approccio ossessivo-compulsivo verso chi tagga il partner o ne invade la bacheca. Di solito consiste in un discreto: "Che bello il MIO amore!"
Il profilo Facebook in comune: un unico profilo scoraggia anche il più audace dei rivali dal tentare un approccio.
La password nota al partner: Della serie: "Amore, se non mi nascondi niente allora posso avere la tua password?". Nessun messaggio di posta, commento o notifica è al sicuro.
Il tasto "Rimuovi dagli amici": una volta in possesso della password del partner, qualsiasi rivale dalla foto profilo provocante o la cui identità è sconosciuta verrà subito rimosso dagli amici.
La trappola: spacciandosi per il partner (password nota), si inizia a contattare i presunti rivali e testare le loro intenzioni con domande e allusioni per far cadere in trappola anche i più astuti.
Il Mi piace minatorio: post, foto, tag, nuove amicizie sono regolarmente marchiati da un Mi piace del partner. Dietro una parvenza di apprezzamento, dimostrano quanto in realtà NON piaccia l'elemento.

Mostra i risultati (399 voti)
Leggi i commenti (6)
Il modello somiglia un po' a quello di Uber, la popolare app per il servizio "taxi" tra privati. Come UberPop permette a chiunque non faccia del servizio taxi la propria professione esclusiva di offrire la propria auto, così Ohlala permette a casalinghe, impiegate, studentesse di offrirsi nel proprio tempo libero, senza intermediari e "protettori", quando vogliono e a chi vogliono, per arrotondare le proprie entrate con il mestiere più antico del mondo ma in modo tecnologicamente aggiornato.

Per ora né Apple Store né Google Play Store hanno accettato di inserire Ohlala nella propria offerta ma la società che l'ha lanciata punta anche alla Svizzera (in cui il mercato della prostituzione è legale); più difficile l'ingresso in altri Paesi come la Francia, dove l'offerta di prestazioni sessuali a pagamento su siti web è punita penalmente in virtù di una nuova legge.

In Italia si rischia di incorrere nei rigori della legge Merlin, nonostante sia palese una certa tolleranza verso le bacheche online ricche di messaggi e offerte in questo senso.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Cassazione: ingiusto licenziare chi si prostituisce online
LinkedIn bandisce escort e prostitute
Cassazione: gli annunci hard sul web non sono reato
UE: Vietato schedare le prostitute

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

@ice Come ho scritto non credo che la legalizzazione tolga questo business alla malavita organizzata ma ritengo possa riportarlo almeno parzialmente sotto il controllo dello stato con i benefici che ne potrebbero conseguire. So che non siamo in Olanda però il tentativo andrebbe fatto. @silver57 Lungi da me negare l'atteggiamento... Leggi tutto
8-1-2016 17:12

@gladiator quindi tu negheresti l'atteggiamento sessuofobico della religione cattolica? (ma anche le altre religioni monoteiste se la cavano niente male eh). Si sa che la coerenza non è il loro forte, si sa che tutti i preti fanno sesso (e ci mancherebbe) ma predicare che si deve fare sesso solo per procreare come si concilia con... Leggi tutto
3-10-2015 00:09

{ice}
@ Gladiator confermo quanto affermato in precendenza: non sono affatto covinto che la legalizzazione di per se tolga questo business alla malavita organizzata. Basti vedere come i comuni mal gestistono i piani urbanistici facendo sovrapporre aree residenziali con locali notturni dando vita a continue lotti di quartiere....
1-10-2015 23:31

@ice Comprendo e accetto senz'altro che tu non la pensi come me però mi sollevi la curiosità di chiederti se la pensi come silver57 o se hai un altra chiave di lettura per questa situazione che si trascina da anni senza una svolta pur se moltissimi soggetti coinvolti e/o competenti sul tema condivido il fatto che la legge Merlin sia... Leggi tutto
1-10-2015 19:08

{ice}
@ Gladiator sinceramente io non sono del tutto convinto del luogo comune che la legalizzazione di una certa attività attualmente business esclusivo della malavita, drenerebbe risorse alle delinquenza organizzata. Il mercato delle Slot Machine ne è un esempio. O vogliamo parlare degli interessi delle 'ndrine... Leggi tutto
29-9-2015 10:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi trucchi per risparmiare benzina ti sembra più efficace?
Rimuovere i box portapacchi dal tetto quando non utilizzati.
Cercare le stazioni di servizio con i prezzi più bassi.
Controllare almeno una volta al mese la pressione delle gomme.
Eliminare oggetti inutili e pesanti dal bagagliaio.
Non superare i limiti di velocità.
Utilizzare la funzione "percorso più economico" dei navigatori.
Non adottare uno stile di guida aggressivo.
Non lasciare il condizionatore sempre acceso, indipendentemente dalla temperatura esterna.

Mostra i risultati (2888 voti)
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Tutti gli Arretrati


web metrics