Su Facebook debuttano le alternative al ''Mi piace''

Si chiamano Love, Haha, Yay, Wow, Sad e Angry.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-10-2015]

Screen Shot 2015 10 09 at 08.06.56

Vi ricordate i fiumi di parole che annunciavano l'imminente arrivo del pulsante "Non mi piace" su Facebook? La notizia era una bufala basata su un equivoco nell'interpretare le parole di Mark Zuckerberg, cofondatore e boss di Facebook, e adesso sappiamo cosa intendeva dire realmente: sono arrivati ieri dei pulsanti alternativi al "Mi piace". Facebook li chiama Reactions (reazioni).

Si chiamano Love, Haha, Yay, Wow, Sad e Angry e sono acquattati sotto il pulsante "Mi piace" tradizionale: si rivelano tenendolo premuto brevemente. La novità, però, è limitata agli utenti irlandesi e spagnoli (o a chi simula di esserlo) e verrà estesa agli altri utenti del social network dopo questa fase sperimentale iniziale.

Si può scegliere un solo pulsante per volta (non si può ridere e anche wow-are uno stesso post, per esempio), e viene visualizzato il conteggio delle singole reazioni: dieci "mi piace", un "wow", quattro "yay" e così via.

Facebook ha scelto queste specifiche reazioni basandosi sui commenti degli utenti costituiti da una singola parola e sull'uso degli sticker o adesivi nei commenti, introdotti nel 2014.

Sondaggio
Quali tra questi tuoi dati personali sono pubblici sui social network (chiunque può vederli e non solo i tuoi amici)?
Solo il mio nome per intero e la foto del profilo
In teoria tutto, non mi preoccupo delle impostazioni per la privacy
Nome completo, foto e post
Nome completo, foto, status, geolocalizzazioni e check-in
Non ci ho mai pensato

Mostra i risultati (889 voti)
Leggi i commenti (12)

Chicca: Irlanda e Spagna sono state scelte come terreno di prova perché la maggior parte degli utenti di questi paesi non ha amici in altri paesi e questo facilita la sperimentazione. Infatti se un utente ha già le Reactions attivate e le usa su un post di un altro utente che sta fuori dalla regione di test, il secondo utente non può vedere la Reaction usata e quindi in pratica il nuovo sistema non gli funziona.

Fonti: Facebook, Ars Technica, The Verge.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Facebook, Zuckerberg annuncia il pulsante Non mi piace

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Grazie... In effetti è la prima volta nella mia vita che ho visitato la pagina di iscrizione di FB... :lol: :lol: :lol: ...senza usarla ovviamente... :wink: Leggi tutto
18-10-2015 10:43

Io, invece, aspetto che mettano i pulsanti "non mi piace", "mi fa schifo", "m3rd4", "dacci un taglio" e "vaffa..." :lol: Leggi tutto
18-10-2015 08:56

@Gladiator Ti aiuto:ti do il link di riferimento link :lol: :lol: :lol:
18-10-2015 02:39

Adesso sicuramente mi iscriverò a FB... :lol: :lol: :lol: :lol:
17-10-2015 18:48

Ah che bello! non vedo l'ora di provare i tasti love hahaha yai wow sad angry :viva: :viva: NON STO PIU' NELLA PELLE!! :yuppidu: :yuppidu:
12-10-2015 22:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste minacce all'ambiente ritieni che sia quella da affrontare con maggiore urgenza?
La drastica riduzione della biodiversità: alcune stime ritengono che oltre cento specie ogni giorno si estinguano, compromettendo l'ecosistema in maniera irreversibile.
L'assottigliamento della fascia dell'ozono che protegge dagli ultravioletti dannosi: l'utilizzo di certi materiali (come i CFC) assottiglia lo strato di ozono mettendo in pericolo l'intero pianeta.
I cambiamenti climatici: l'aumento della temperatura causato dai gas serra può portare all'innalzamento dei mari e ad altre catastrofi, come inondazioni, siccità e tempeste.
I rifiuti tossici: dai pesticidi agli erbicidi fino alle scorie nucleari, tutti questi scarti hanno effetti dannosi sull'ambiente per molti anni dopo la loro produzione, contaminando acqua, aria e terra (e tutto quanto vi cresce).
L'impoverimento degli oceani: la pesca eccessiva ha decimato la fauna ittica, colpendo in particolare i grandi pesci predatori. A questa si aggiungono i rifiuti (specialmente in plastica) scaricati negli oceani e l'aumento dell'acidità dei mari.

Mostra i risultati (1667 voti)
Agosto 2019
Il cavo USB che permette di violare qualsiasi iPhone
Matteo Salvini condannato per violazione del diritto d'autore
Falla nelle fotocamere digitali, si rischia un'epidemia di malware
iPhone, cambiare la batteria diventa ancora più difficile
Datadrifter: motore di ricerca per bucket di Google Cloud trova dati privati a palate
Lo smartphone senza Android di Huawei arriverà entro la fine dell'anno
Facebook cambia nome a Instagram e WhatsApp
L'85% di tutti i Bitcoin è già stato generato
La carta di credito di Apple debutta in agosto
Luglio 2019
Windows 10, arriva il ripristino via Internet
Il condizionatore portatile di Sony da indossare sotto i vestiti
5G, miti da smontare e paure pilotate
VLC, panico nel Web per una falla estremamente grave
La criptovaluta di Facebook è una manna per gli scammer
Microsoft: Windows 10 è il migliore Windows di sempre
Tutti gli Arretrati


web metrics