Vogliono sottrarre le multinazionali al controllo dei giudici

L'accordo commerciale TTIP tra Europa e USA vorrebbe concedere alle multinazionali un regime extra-giudiziario,



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-03-2016]

ttip petizione tribunali speciali

La cronaca lo dimostra: Apple, Facebook, Google, Microsoft, Twitter e tante altre multinazionali spesso finiscono davanti ai giudici nazionali ed europei.

A citarle sono sovente cittadini europei che le accusano di causare danni alla salute, alla sicurezza, alla tutela dei dati personali.

Tutto ciò potrebbe finire se verrà sottoscritto l'accordo commerciale TTIP fra Usa, Canada ed Europa, attualmente all'esame della Commissione Europea.

Il trattato include infatti una chiara volontà di sottrarre queste controversie al loro giudice naturale per sottoporle a dei tribunali speciali, che in Italia sono peraltro espressamente vietati dalla Costituzione.

Sia l'EAJ (Associazione Europea dei Giudici) sia gli esperti ONU di diritto internazionale si sono lamentati di questa proposta, che rischia anche di entrare in conflitto con le leggi europee già esistenti in materia.

Sondaggio
In che modo installi nuove applicazioni sul computer?
Clicco su «Avanti-Avanti-Accetto-avanti...» quasi senza leggere
Leggo attentamente tutti le avvertenze e modifico le impostazioni se necessario
Di solito non installo applicazioni per conto mio

Mostra i risultati (1447 voti)
Leggi i commenti (15)

Per scongiurare questi scenari è stata lanciata una petizione online, gli estensori della quale esplicitano le possibili e preoccupanti conseguenze dell'approvazione del trattato: se infatti le multinazionali dovessero ottenere il potere di fare causa ai governi in tribunali speciali, i governi potrebbe essere tanto spaventati da questa possibilità da rinunciare a far passare leggi che proteggano i diritti sul lavoro, la privacy o addirittura la salute.

Si legge nella petizione: «Per quale motivo le imprese dovrebbero avere diritto a dei tribunali esclusivi in cui intentare causa contro governi democraticamente eletti per enormi quantità di denaro? Noi cittadini abbiamo diritto a tribunali pubblici sotto la legge del Paese in cui ci troviamo. Le compagnie private devono fare lo stesso».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

Evidentemente sono in molti a non averlo ancora capito... :incupito:
13-3-2016 10:24

Ma le multinazionali sono piu' forti dei governi. Ma scherziamo?!
13-3-2016 02:26

I vantaggi sono sotto i nostri occhi da anni, da quando l'europa ha preso la direzione attuale: sempre meno diritti ai cittadini/lavoratori, sempre più strapotere alle multinazionali/capitali. Come dice Gladiator, se non si capisce questo si farà una brutta fine... Leggi tutto
12-3-2016 14:42

Che le multinazionali siano già oggi, sovente, al di sopra delle leggi dei singoli paesi o abbiamo vita facile ad aggirarle penso sia evidente, quello che voglio è togliere anche gli ultimi, piccoli, ostacoli che le costringo a smazzarsi un poco e, a volte, a rimetterci dei soldi per poter, comunque, fare ciò che vogliono. Se non si... Leggi tutto
12-3-2016 14:20

{utente anonimo}
con tutte le leggi che in italia vengono fatte-disfatte-rifatte-rimandate-riformate, poi manca un regolamento attuativo, poi un giudice la interpreta come gli pare, ecc. ci sarebbe bisogno di un tribunale speciale peri cittadini esasperati. Se partissero gli ICS l'italia sarebbe spacciata
11-3-2016 19:28

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
D'estate che cos'è più importante per te?
Il frigorifero
Il ventilatore
Il condizionatore
L'antizanzare
La connessione a Internet anche in vacanza

Mostra i risultati (2973 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 14 agosto


web metrics