Orange vuole Telecom Italia per seppellirla?

Un'Opa da parte del gigante francese ucciderebbe la nostra Telecom oberata dai debiti, checché ne pensi Renzi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-03-2016]

telecom italia orange

«Galeotta fu Venezia» si potrebbe dire a proposito della "benedizione laica" impartita proprio nel capoluogo veneto da Matteo Renzi all'ipotesi, ormai non più fantaeconomica, di una fusione tra la francese Orange e Telecom Italia.

Sebbene poi il Presidente del Consiglio abbia precisato le proprio affermazioni, sostenendo che parlava di investimenti internazionali in generale e non del caso particolare, l'uscita di Renzi è parsa mettere un'ipoteca molto seria sul futuro di Telecom, già oggi soggetta al controllo degli azionisti di maggioranza della Vivendi di Vincent Bolloré.

In caso di fusione con Orange a Bolloré, amico e socio di affari di Silvio Berlusconi, si sostituirebbe lo Stato francese, oggi azionista di maggioranza di France Télécom-Orange.

Renzi parrebbe voler concedere quel consenso che nel 1998 Massimo D'Alema, allora Presidente del Consiglio, non concesse a Franco Bernabè per la fusione con la teutonica Deutsche Telekom: allora la preoccupazione era non passare il controllo di Telecom Italia a uno Stato straniero.

Ma se Bernabè è davvero il "consulente ombra" di Renzi, come si vocifera, si capisce come mai il governo di oggi la pensi tanto diversamente da quello di ieri.

Orange è un'azienda europea e Renzi con questa mossa conferma di essere un europeista, sia pure critico. Nonostante la ripresa dei venti nazionalistici in Europa e in Italia non può dichiararsi contrario ad una francesizzazione di Telecom, anche per non scontentare un alleato importante nell'opposizione alle rigidità tedesche in tema di bilanci e austerity.

Sondaggio
Telecom Italia ha scelto il marchio TIM per tutta la sua offerta commerciale di telefonia fissa, mobile e Internet, cambiando il logo. Cosa pensi del nuovo logo? Scegli un'opzione tra le seguenti e commenta nel forum.
Mi piace.
Non mi piace.
Preferivo il precedente.
Non mi interessa.
Sempre di più si dà troppa importanza all'immagine e poca alla sostanza.

Mostra i risultati (2053 voti)
Leggi i commenti (9)

Il vero problema però non è tanto il colore della bandiera che deve sventolare su Telecom Italia quanto quello dei delicatissimi equilibri finanziari su cui Telecom stessa si regge come un acrobata sul filo.

Una nuova Opa a cui l'azienda fosse obbligata farebbe saltare letteralmente il banco: nuovi debiti si aggiungerebbero a un debito duro e quasi inattaccabile, del valore di circa 30 miliardi di euro e che finora ha frenato non poco lo sviluppo della banda larga in Italia, l'occupazione in Telecom e la crescita complessiva del Paese.

È questa precarietà finanziaria di Telecom, un gigante dai piedi di argilla, che dovrebbe preoccupare l'eterno ottimista Renzi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Telecom Italia si chiamerà sempre più Tim
France Télécom pronta a sbarcare in Italia
Orange Stressé, il libro nero di France Telecom

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

beh, mi pare un po' arbitrario come paragone, per i motivi già esposti, ma soprattutto perché gli attori del "pensavano" e del "pensavate" sono molti diversi. Inoltre mi sembra, azzardo, un pensiero un po' nichilista, se viene espresso così, senza aggiungere altro. Vuoi forse dire che tutto è inutile e la vita è... Leggi tutto
15-3-2016 20:52

Forse perché l'acquisto da parte di Colannino fu fatto con un indebitamento stratosferico poi scaricato completamente su Telecom stessa che non si è più ripresa da quella splendida privatizzazione di fine anni '90??? E forse perché i pochi soldi poi racimolati sono sempre serviti a pagare laute prebende ai soci che lasciavano e dividendi... Leggi tutto
15-3-2016 19:21

{beppec3}
io invece non capisco come Telecom abbia potuto sprofondare in un debito simile, vista anche la posizione di incumbent, mentre le francesi, le spagnole, le tedesche e le inglesi sono arzille e scoppiano di soldi, boh !?
14-3-2016 20:58

@ colemar ovviamente no, gli antagonisti di telecom non sono onlus ma aziende per il profitto, proprio come telecom e i suoi azionisti. ma che sia telecom - o le poste - a fornire l'identità digitale per dialogare con lo stato, mi par assurdo. perché no - invece - semplicemente chi già ti fornisce quella cartacea, il comune?
14-3-2016 13:20

@GipsytheKid Pensavano che abbattendo Saddam la situazione del popolo irakeno sarebbe migliorata. Pensavano che abbattendo Gheddafi il popolo libico avrebbe potuto vivere libero e felice. Pensate veramente che togliendo di mezzo Telecom Italia quelli che rimangono farebbero gli interessi dei consumatori?
14-3-2016 13:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali autorizzazioni hai concesso alle applicazioni presenti sul tuo dispositivo mobile?
Non limito l'accesso alle app sul mio dispositivo
Di solito concedo le autorizzazioni su richiesta e non ci penso più
Concedo le autorizzazioni a seconda dell'applicazione e delle sue funzionalità
Non posso modificare le autorizzazioni delle applicazioni

Mostra i risultati (1027 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics