L'iPhone SE arriva il 21 marzo

Fissato l'evento di presentazione del successore dell'iPhone 5S ma anche dell'iPad Air 3 e di altre novità di casa Apple.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-03-2016]

iphone5se

Con uno dei suoi soliti inviti criptici, Apple ha annunciato per prossimo il 21 marzo un evento speciale in cui presenterà dei nuovi prodotti.

Quali, come al solito, non è dato sapere: Apple non lo dice mai chiaramente, ma lo lascia intendere lanciando indizi tramite il modo in cui è composto il messaggio d'invito.

In questo caso, è stato fatto notare che i colori sono quelli tradizionali di iPhone, MacBook, iPad e Apple Watch: ciò significherebbe che sostanzialmente si tratta di un evento di presentazione di nuovi dispositivi, ed è quindi abbastanza sicuro ipotizzare che una delle star dell'evento sarà il tanto vociferato iPhone SE.

Dovrebbe trattarsi del successore dell'iPhone 5S (infatti secondo alcuni analisti potrebbe chiamarsi iPhone 5SE), con il medesimo display da 4 pollici ma processore migliorato (lo stesso A9 usato nell'iPhone 6S, con 1 Gbyte di RAM), fotocamera da 8 megapixel e Touch ID.

L'idea di fondo sarebbe continuare a fornire un dispositivo dalle dimensioni contenute a quanti non desiderano portarsi in tasca una specie di "lenzuolo", ma si accontentano di qualcosa di più pratico. Il prezzo dovrebbe essere intorno ai 500 dollari.

Sondaggio
Cosa utilizzi per inviare messaggi privati?
Uso varie applicazioni su qualsiasi dispositivo disponibile
Uso varie applicazioni sui miei dispositivi
Uso solo applicazioni affidabili su dispositivi di fiducia
Non invio messaggi privati online

Mostra i risultati (949 voti)
Leggi i commenti (13)

Insieme all'iPhone dovrebbe apparire anche l'iPad Air 3 con schermo da 9,7 pollici, flash a LED per la fotocamera posteriore e componenti interni mutuati dall'iPad Pro (processore A9 o A9X, e si parla di 4 Gbyte di RAM): ciò potrebbe significare che sarà dotato anche di Smart Connector e Apple Pencil.

Ci si aspetta inoltre che Apple presenti nuove alternative per il cinturino dell'Apple Watch ma anche che sveli alcune novità software relativamente minori, come iOS 9.3, WatchOS 2.2, OS X 10.11.4 e tvOS 9.2.

Molti ritengono che sia anche il momento giusto per aggiornare le famiglie MacBook e MacBook Pro, ma a questo proposito da Cupertino non sono finora trapelate indiscrezioni.

invito apple

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Apple rimette in vendita l'iPhone SE, a prezzi di saldo
iPhone SE 2, torna il jack da 3,5 millimetri?
''Brickare'' l'iPhone cambiando la data
Tutti in coda per l'iPhone 5s e l'iPhone 5c
iPhone 5s e iPhone 5c, potenti e colorati ma non low cost

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Fidanzati sospettosi o inguaribili diffidenti, qual è la vostra arma preferita tra quelle che Facebook mette a disposizione di voi gelosoni per controllare il vostro partner?
I cuoricini in bacheca: un segno per far sentire sempre e dovunque la propria presenza, nonché un espediente per marcare il territorio del partner.
L'applicazione "Chi ti segue di più?": bisogna convincere il partner a usare questa applicazione (apparentemente innocua) per scovare eventuali vittime da annotare sulla propria black list.
Facebook Places: permette di taggare compulsivamente il partner e rendere noto al mondo intero il fatto che lei e il suo lui si trovano sempre insieme.
L'auto tag nelle foto: indispensabile strumento per essere certi di ricevere notifiche qualora un'altra persona osasse commentare o piazzare "Mi piace" alle foto del/della partner.
I commenti minatori: il simpatico approccio ossessivo-compulsivo verso chi tagga il partner o ne invade la bacheca. Di solito consiste in un discreto: "Che bello il MIO amore!"
Il profilo Facebook in comune: un unico profilo scoraggia anche il più audace dei rivali dal tentare un approccio.
La password nota al partner: Della serie: "Amore, se non mi nascondi niente allora posso avere la tua password?". Nessun messaggio di posta, commento o notifica è al sicuro.
Il tasto "Rimuovi dagli amici": una volta in possesso della password del partner, qualsiasi rivale dalla foto profilo provocante o la cui identità è sconosciuta verrà subito rimosso dagli amici.
La trappola: spacciandosi per il partner (password nota), si inizia a contattare i presunti rivali e testare le loro intenzioni con domande e allusioni per far cadere in trappola anche i più astuti.
Il Mi piace minatorio: post, foto, tag, nuove amicizie sono regolarmente marchiati da un Mi piace del partner. Dietro una parvenza di apprezzamento, dimostrano quanto in realtà NON piaccia l'elemento.

Mostra i risultati (400 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 ottobre


web metrics