Troppa energia rinnovabile, bollette in negativo in Germania

Gli utenti pagati per consumare elettricità.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-05-2016]

germania energie rinnovabili

Lo scorso 8 maggio è stato una data importante per le fonti di energia rinnovabili, che hanno dimostrato di poter soddisfare pressoché l'intero fabbisogno energetico di un Paese come la Germania.

Era una bella domenica soleggiata e ventosa, e le centrali eoliche e solari, insieme a quelle idroelettriche e a biomasse, funzionavano a meraviglia. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il prossimo acquisto di prodotto intelligente per la casa che farai?
Lampadina smart
Frigorifero smart
Presa elettrica smart
Rilevatore di fumo smart
Stazione metereologica smart
Videocamera di sorveglianza smart
Termostato smart
Forno smart
Sensore di movimento smart
Impianto sonoro smart
Allarme casa smart
Smart Tv
Spioncino/citofono smart
Sensore porta/finestra smart
Contatore smart di energia elettrica

Mostra i risultati (882 voti)
Leggi i commenti (5)
Anzi, funzionavano talmente bene che verso la una del pomeriggio riuscivano a generare circa 55 GW dei 63 GW di elettricità richiesti. In altre parole, le fonti rinnovabili coprivano l'87% del fabbisogno energetico tedesco.

Tanta era la produzione che il gestore della rete elettrica è intervenuto dando l'ordine di fermare le centrali a gas, che si possono "spegnere" con relativa facilità.

Le centrali nucleari e a carbone, che invece non si possono fermare con scarso preavviso, hanno continuato a produrre energia dando vita a un effetto paradossale: per diverse ore la Germania aveva a disposizione così tanta elettricità che i prezzi sono scesi al punto da raggiungere i numeri negativi. Con il risultato paradossale che erano le centrali a pagare gli utenti perché questi consumassero elettricità.

Considerate le buone prestazioni, la Germania ha intenzione di continuare a investire nelle fonti rinnovabili: i piani prevedono di riuscire a coprire il 100% del fabbisogno nazionale con le sole fonti rinnovabili.

energia germania

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Utenti tedeschi pagati per consumare elettricità
Rinnovabili forniranno il 26% dell'energia mondiale nel 2020
La Grecia ripagherà il debito grazie all'energia solare?
L'energia eolica costa meno del gas o del nucleare
Mega impianto solare nel deserto del Mojave alimenterà 160mila abitazioni

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

Sì... nel 1816, forse.... Nel 2016 esistono le batterie! Leggi tutto
22-5-2016 16:58

Avremo finalmente risolto il problema più grosso e pericoloso per questo pianeta: l'uomo... :twisted: Leggi tutto
21-5-2016 14:35

se così fosse i tedeschi che notoriamente hanno meno fantasia di noi, ma che d'altro canto sono più inquadrati ed efficienti si sarebbero affrettati a svendere energia elettrica ai paesi vicini. e comunque al privato prima di dargli denaro e/o mandargli una bolletta negativa si sarebbero già inventati una tassa per azzerare ogni debito,... Leggi tutto
16-5-2016 18:29

Giusto per dare un paio di numeri: link[/url] [url=http://forum.zeusnews.com/link/299640]link e per rispondere a alcune obiezioni
16-5-2016 10:54

E' abastanza improbabile che manchino contemporaneamente sole, vento e idroelettrico ed è per questo che chi è saggio investe su un mix. Più che altro era una domenica di clima mite quindi industrie ferme, riscaldamenti spenti, condizionatori spenti. Piuttosto: E quando i combustibili fossili finiranno? E quando la CO2 avrà provocato la... Leggi tutto
15-5-2016 22:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Controlli su Facebook le tue (o i tuoi) ex?
No, non ci penso proprio.
A volte guardo il loro profilo o i loro gli aggiornamenti di stato.
Sì, controllo ogni loro mossa.
Le ex (o gli ex) in genere non sono miei amici di Facebook.
Ma quale Facebook! Io uso Twitter (o Google+ o altro social media).

Mostra i risultati (1742 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics