Falla critica in Flash, la patch ancora non c'è

Ma gli hacker la stanno già sfruttando.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-06-2016]

falla flash

Ormai la scoperta di una nuova falla in Flash è quasi un annuncio di routine, ma l'ultima vulnerabilità scoperta nel software di Adobe è particolarmente pericolosa.

Identificata dai ricercatori del Kaspersky Lab, è già attivamente sfruttata ed è il veicolo d'attacco d'elezione di ScarCruft, un gruppo di hacker relativamente nuovo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Per quale servizio collegato a un prodotto per la smart home saresti più disposto a pagare fino a 15 euro al mese?
Lo scongiurare dei guasti dei prodotti smart, per esempio lavastoviglie, connettendoli ai fabbricanti, in modo da identificarli e anticiparne qualsiasi problema.
Collegamento alla compagnia assicuratrice che interviene in caso di allagamento, intrusione o allarme quando non sono in casa.
Assistenza nella vita di tutti i giorni per gli anziani.
Collegamento dei dati relativi alla salute al medico o al reparto ospedaliero per il monitoraggio dei parametri vitali chiave.
Collegamento alla società di sicurezza che intervenga quando l'allarme si spegne.
Nessuno di questi

Mostra i risultati (960 voti)
Leggi i commenti (8)
I componenti di ScarCruft hanno già mietuto vittime in tutto il mondo, mandando in crash i PC con Flash indipendentemente dal sistema operativo - dato che la falla è presente nelle versioni di Flash fino alla 21.0.0.242 sotto Windows, Mac, Linux e Chrome OS - e riuscendo anche a prenderne il controllo.

I dettagli su questa vulnerabilità, che Adobe definisce critica, non saranno rivelati prima del rilascio di una patch, che dovrebbe arrivare prima della fine della settimana.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il ransomware che bypassa la protezione EMET
Vulnerabilità importanti per Internet Explorer e Flash
Aggiornamento rituale di Adobe Flash, Microsoft, Android

Commenti all'articolo (4)

Se è la falla era già sfruttata, questa mi sembra una precauzione assai poco efficace... :roll: Leggi tutto
19-6-2016 18:29

{termes}
In realtà non ci sono falle critiche in Flash. E' Flash stesso la falla critica.
18-6-2016 19:25

La mia correzione e' arrivata ancora prima: rimosso flash e java da anni.
18-6-2016 10:02

Meno di tre ore fa è uscita la correzione: Adobe Flash Player è stato aggiornato alla versione 22.0.0.192.
16-6-2016 13:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (1968 voti)
Ottobre 2019
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Tutti gli Arretrati


web metrics