Antibufala: Fai un buco nell'iPhone 7 per accedere alla presa per cuffia

Basta un trapano e il jack riappare. Così sostiene un tizio nel web.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-10-2016]

foro iphone 7 cuffie jack

L'iPhone 7 non ha il jack per le cuffie: servono degli auricolari appositi (inclusi nella confezione) da collegare alla porta Lightning, oppure un adattatore che consenta di usare quelli già in possesso.

È una cosa che tutti sanno, o che almeno tutti coloro i quali desiderano un iPhone ultimo modello dovrebbero sapere. Eppure c'è gente convinta che la sparizione del jack sia soltanto una cospirazione, e che in realtà esso sia presente sullo smartphone: soltanto, sarebbe nascosto.

"Se il jack in realtà c'è" - ragionano costoro - "ma è nascosto dalla cover, tutto quello che devo fare è aprire un buco con il trapano e potrò tornare a usare i miei vecchi auricolari. Alla faccia tua, Apple!"

Non è chiaro dove sia nata quest'idea folle, ma si tratta evidentemente di una bufala.

Una bufala curata, dato che su YouTube c'è addirittura un video che si spaccia per un tutorial da seguire per "riaprire" il jack e che è già stato visto oltre 13 milioni di volte.

Sondaggio
Quali sono i principali ostacoli che ti frenano nell'acquisto di prodotti per una smart home?
Non ne capisco molto di prodotti per la domotica.
Semplicemente non sono interessato a comprare prodotti per la domotica.
Non vedo molti benefici dai prodotti per la domotica.
I prodotti per la domotica sono troppo costosi.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica in negozio.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica online.

Mostra i risultati (913 voti)
Leggi i commenti (17)

Occorre proprio sottolineare che chiunque segua le istruzioni del video, usando il trapano per aprire un foro nell'iPhone, non fa altro che rovinare il costoso smartphone?

Forse sì, dato che, stando ai commenti, c'è gente che ha seguito le istruzioni, buttando così dalla finestra in un attimo gli oltre 700 euro necessari per un iPhone 7: dopotutto, la garanzia di Apple non copre la stupidità degli utenti.

Certo, reali prove che qualcuno l'abbia fatto davvero non ce ne sono: bisogna fidarsi di quanto si legge nei commenti. Eppure non potremmo giurare che qualcuno non ci sia cascato.

A scanso di equivoci lo ripetiamo ancora: non fate buchi nell'iPhone 7 per accedere al jack per le cuffie. Il jack non c'è, e otterreste soltanto di rovinare il telefono.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Ecco l'iPhone 7, impermeabile e senza jack per le cuffie
Ricaricare l'iPhone nel microonde con Wave

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Ragazzi fate molta attenzione dal buco fatto non si accede al jack ma escono delle micidiali scie kimike... :wink:
9-10-2016 10:56

{umby}
>>eratostene: >>mi chiedo se tirando una martellata il sistema >>dell'aifonsette faccia crash... No, dando una martellata fa crack, ed é il sistema costosissimo pagato dall'fbi! Per fare crash lo devi buttare dalla cima di un grattacielo, stando attenti a colpire il marciapiede, e non i passanti, nel... Leggi tutto
4-10-2016 12:29

mi chiedo se tirando una martellata il sistema dell'aifonsette faccia crash...
1-10-2016 10:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Autorizzi il browser a ottenere la cronologia dei siti Internet che hai visitato?
Ho disabilitato questa opzione
S, ma cancello la cronologia regolarmente
S, comodo, cos non devo digitare l'intero indirizzo
Non so

Mostra i risultati (1993 voti)
Settembre 2019
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
Tutti gli Arretrati


web metrics