The Fappening, 18 mesi all'hacker delle celebrità senza veli

Passerà un anno e mezzo in galera l'uomo che ha diffuso centinaia di autoscatti privati di attrici e cantanti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-10-2016]

fappening 18 mesi

Ricordate The Fappening, l'hacking del 2014, quando centinaia di foto di celebrità - per lo più senza veli - vennero sottratte da iCloud e diffuse nel web?

Ebbene ora l'uomo responsabile di tutto ciò, che si è dichiarato colpevole qualche mese fa, è stato condannato: dovrà scontare 18 mesi in una prigione federale degli Stati Uniti.

Ryan Collins, oggi trentaseienne, è stato riconosciuto colpevole di aver usato tecniche di phishing per ottenere le informazioni di «almeno 50 account iCloud e 72 account Gmail, la maggior parte dei quali intestati a donne famose».

Il sistema usato per carpire quei dati non era particolarmente elaborato: «Ha inviato alle sue vittime delle email» - ha raccontato l'accusa al processo - «che sembravano provenire da Apple o Google e ha chiesto loro di fornire username e password». Tutto qui: è bastato chiedere.

Con le informazioni ottenute Collins ha potuto accedere agli account email e iCloud, dove ha trovato le foto che lo hanno reso famoso. Peraltro, l'uomo è stato condannato per aver ottenuto accesso illegale ad account altrui, ma non per aver diffuso le foto: gli investigatori hanno ammesso di non aver trovato prove che indichino un suo ruolo nella pubblicazione delle immagini.

Sondaggio
Qual è il momento tra questi in cui avverti il maggior bisogno di privacy?
Leggo gli annunci di lavoro in ufficio
Spio un/una mio/a ex sui social network
Utilizzo i social network in ufficio
Consulto l'online banking
Guardo foto o filmati a luci rosse
Invio o guardo foto private
Faccio shopping online

Mostra i risultati (1791 voti)
Leggi i commenti (5)

Originariamente, la pena prevista per i reati commessi era di cinque anni di prigione ma, considerata la dichiarazione di colpevolezza, l'uomo che ha rivelato al mondo le grazie nascoste di Jennifer Lawrence, Avril Lavigne, Kate Upton e molte altre donne famose sconterà soltanto un anno e mezzo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Gender gap nell'hi-tech dimezzato, ma la parità di genere è lontana
Altri 5 trucchi per evitare di essere hackerati
Il software per rubare migliaia di foto nude a inconsapevoli donne
Foto rubate da iCloud, le celebrità fanno causa a Google
Il Fappening travestito da malware

Commenti all'articolo (3)

su emule c'e' ancora tutto...
16-11-2016 18:43

Sono abbastanza d'accordo con il commento ma non mi sbilancerei troppo sulla prudenza che non crescerà più di tanto IMHO. :wink:
5-11-2016 14:53

{paseo}
Beh, ha fatto un favore a tutti: alle celebrità che si sono fatte pubblicità (forse troppa talvolta) e saranno più prudenti, alla gente in generale, che (forse) sarà più prudente grazie alla lezione, alla gente di sesso maschile per ovvi motivi, ed anche a se stesso, perché con poca spesa di... Leggi tutto
29-10-2016 14:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa utilizzi prevalentemente per la posta elettronica?
Una webmail
Un client di posta
Entrambi

Mostra i risultati (2797 voti)
Settembre 2021
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 settembre


web metrics