Una Alfieri tutta elettrica per Maserati

Una sportiva di lusso che non usa nemmeno una goccia di benzina.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-11-2016]

maserati alfieri elettrica

Sembra proprio che il 2020 sarà l'anno in cui le auto faranno un vero e proprio balzo evolutivo.

Nel 2020 le auto di Volvo saranno in grado di evitare gli incidenti, nel 2020 Nissan venderà veicoli completamente autonomi, nel 2020 le auto elettriche costeranno quanto quelle a benzina.

Anche Maserati è convinta che nel 2020 accadranno cose meravigliose, e difatti proprio in quell'anno lancerà una Alfieri tutta elettrica.

La Alfieri è una concept car sportiva svelata inizialmente nel 2014 in occasione dei 100 anni di vita di Maserati, e nei prossimi anni arriverà sul mercato.

Nel 2019 sarà la volta della versione con motore V6, e l'anno successivo toccherà al modello completamente elettrico, alimentato esclusivamente dalle batterie.

Sondaggio
La prossima auto che acquisterai sarÓ
a benzina
a gasolio (diesel)
elettrica
ibrida
a metano
a idrogeno
a biada

Mostra i risultati (7984 voti)
Leggi i commenti (20)

Internamente, la Alfieri elettrica offrirà sempre due posti e non sacrificherà nulla - a quanto si dice - della propria vocazione sportiva, né in termini di estetica né in termini di potenza.

Per il momento, com'è comprensibile, la Casa di Modena non si sbilancia sui dettagli di un modello che, comunque, è ancora lontano più di tre anni.

È tuttavia lecito aspettarsi che la Alfieri elettrica possa godere anche di un'autonomia rispettabile, che potrebbe aggirarsi intorno ai 300 km con una sola carica: è proprio quello infatti l'obiettivo di altre case automobilistiche come Porsche e Aston Martin.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Volvo promette l'addio agli incidenti mortali entro il 2020
Auto elettriche, prezzo pari a quelle a benzina nel 2020
Nissan: l'auto che si guida da sola in vendita nel 2020

Commenti all'articolo (3)

Forse il grande balzo evolutivo ci sarÓ sulle auto, ma credo che il 2020 sia ancora un pochino troppo presto per celebrarlo, soprattutto per il mercato di massa... :-k
3-12-2016 19:03

{ranieri}
Scusate le risate: 300 km sono una autonomia "rispettabile"?!? Si, forse per un motorino. Non certo per un'auto che farà "un vero e proprio balzo evolutivo" e che costerà più della casa dove abito.
26-11-2016 15:52

{ocoyucan}
Mi ricordo quando la California aveva annunciato trionfalmente che per il 2000 tutte le auto (il 98 percento) circolanti nello Stato sarebbero state ZEV: Zero Emission Vehicle, passando dai LEV (Low Emission Vehicle). Di modifica in modifica sono arrivati al 2025 con *almeno* 1,5 milioni di ZEV... Complici anche i decenni sulle mie... Leggi tutto
26-11-2016 15:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'uomo presto ritornerÓ sulla Luna, ci si prepara all'esplorazione umana di Marte, la stazione spaziale internazionale sta per essere completata. Cosa pensi degli elevati costi che tale tipo di ricerca comporta?
La natura umana ci spinge a conoscere ed esplorare. Non ci sono costi troppo alti quando questi sono gli obiettivi.
L'esplorazione spaziale (come ogni altra forma di ricerca scientifica) ha i suoi costi, ma le ricadute tecnologiche e quindi i benefici di tali investimenti possono essere enormi.
Pu˛ certamente essere interessante sapere se qualche millennio fa c'erano forme di vita unicellulare su Marte, ma la Terra e i suoi abitanti hanno problemi ben pi¨ seri che necessitano di tutta l'attenzione e i fondi possibili.
Secondo me non siamo neanche stati sulla Luna, quindi...

Mostra i risultati (3855 voti)
Febbraio 2020
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Tutti gli Arretrati


web metrics