Fan film di Star Trek, il tribunale esclude il fair use

Axanar è contestato da Paramount: sarebbe troppo simile a un'opera ufficiale.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-01-2017]

prelude to axanar
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

È piaciuto a tutti il fan film Star Trek: Prelude to Axanar, nato con l'idea di essere per l'appunto soltanto un preludio a un futuro film (sempre prodotto dai fan) intitolato Axanar.

A voler essere pignoli, Prelude to Axanar è piaciuto a tutti meno che alla Paramount, che su Star Trek detiene i diritti.

La qualità del film ha convinto la casa cinematografica che la sua esistenza sia in violazione di detti diritti, e perciò ha fatto causa ai produttori, come ormai dovrebbe essere noto.

Nell'attesa del processo, le parti in causa hanno cercato di rafforzare le proprie posizioni. Il team di Axanar, per esempio, ha sostenuto che non c'è alcuna violazione del copyright, poiché l'uso del materiale incriminato (tra cui la lingua Klingon) rientra nel fair use.

Ora però il tribunale ha smontato questa tesi. Il primo motivo è che, sebbene sia stato distribuito gratuitamente, il film ha una natura commerciale perché quanti l'hanno realizzato ne traggono profitto in altri modi, come per esempio la possibilità che vengano loro offerti dei lavori grazie alle capacità dimostrate nel dar vita ad Axanar.

Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione più aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi più facilmente sulle attività di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe più ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualità dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe più peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni più appropriate.

Mostra i risultati (599 voti)
Leggi i commenti (2)

Inoltre, gli elementi che violano il copyright presenti nella pellicola sarebbero così tanti da andare ben oltre il fair use.

La corte ha concluso inoltre che è facilmente ravvisabile una somiglianza tra il fan film e le opere ufficiali di Star Trek, proprio come sostiene Paramount; il tribunale non s'è però spinto a considerare i singoli elementi contestati.

Sebbene tutto ciò indebolisca la posizione dei creatori di Axanar, la questione è tutt'altro che chiusa: l'ultima parola spetterà alla giuria che durante il processo esaminerà l'intera situazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il fan film di Star Trek perde la battaglia sul copyright
Paramount: Axanar viola il copyright sulla lingua Klingon
CBS e Paramount fanno causa ad ''Axanar'', fanfilm di Star Trek

Commenti all'articolo (2)

... e obbligata a produrre e distribuire il film Axanar! :wink:
14-1-2017 15:17

Sarebbe divertente vedere accolta la tesi di Paramount, vietata la distribuzione da parte dei fan e Paramount obbligata a comprare la sceneggiatura
6-1-2017 11:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qui sotto trovi in ordine alfabetico i 20 marchi più pregiati nel 2014, secondo la celebre classifica compilata da Millward Brown. Secondo te qual è il più pregiato? Confronta poi il tuo voto con questo link.
Amazon
Apple
AT&T
China Mobile
Coca-Cola
GE
Google
IBM
Industrial and Commercial Bank of China
McDonald's
Marlboro
Mastercard
Microsoft
SAP
Tencent
UPS
Verizon
Visa
Vodafone
Wells Fargo

Mostra i risultati (1971 voti)
Settembre 2017
Violazione di CCleaner, guai più gravi del previsto
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
I consigli di Linus Torvalds per gli hacker
L'appuntamento online più imbarazzante della storia?
Bug in Android Oreo consuma tutto il traffico dati
Addio torrent, i pirati ora sono su Google Drive
YouTube Mp3 si arrende alle major
iPhone 8, Apple fissa la data di lancio
Agosto 2017
Il BlackBerry che soppianterà iPhone e Galaxy
40 anni di ''segnale Wow''
Antibufala: Barcellona, venditori ambulanti preavvisati dell’attentato!
Il ''cop button'' di iOS 11 dà manforte ai criminali
Motorola brevetta lo schermo che si ripara da solo
Tutti gli Arretrati


web metrics