Batterie dalle venature delle foglie

Sono più efficienti e resistenti delle migliori batterie attuali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-05-2017]

batterie foglie

Come si fa a rendere più efficienti le batterie e a migliorare i trasferimenti di energia? Facendosi ispirare dalle foglie.

Proprio prendendo spunto dal modo in cui vengono trasportati i nutrienti all'interno delle foglie, con un consumo energetico minimo, un gruppo di ricercatori cinesi e australiani ha sviluppato un nuovo materiale poroso.

Tale materiale è stato chiamato Murray material in riferimento alla cosiddetta legge di Murray, riscontrata nel mondo naturale.

Secondo la legge di Murray, l'intera rete di pori che esistono in scale diverse nei sistemi biologici è interconnessa in maniera tale da facilitare il trasferimento dei liquidi e minimizzare la resistenza lungo la rete stessa.

È questo il modo in cui le piante ottimizzano il flusso di nutrienti necessari alla fotosintesi nelle venature delle foglie, creando regolarmente diramazioni su scala inferiore.

Sondaggio
Quando partecipi a una discussione, che cosa ti infastidisce al punto da spingerti ad abbandonarla?
L'accorgermi che l'argomento che mi interessa viene trattato con troppa superficialità.
Scoprire che un mio interlocutore cerca di convincermi della sua idea anziché confrontarsi sul tema.
Trovare, fra le persone con cui discuto, qualcuno arrogante e supponente.
Vedere che alcuni si esprimono in un pessimo italiano.
Notare che l'interlocutore si basa su fatti palesemente fasulli per motivare le sue affermazioni.

Mostra i risultati (2847 voti)
Leggi i commenti (29)

L'utilizzo del Murray material ha permesso di ridurre lo stress che gli elettrodi delle batterie devono sopportare a causa dello spostamento delle cariche elettriche, e che sono una delle cause di una vita utile limitata.

Oltre a una durata superiore delle batterie così realizzate, il materiale consente anche di ottenere prestazioni migliori durante le fasi di ricarica e di scarica.

I miglioramenti sono notevoli: gli scienziati hanno dimostrato come una batteria costruita con il nuovo materiale ha una capacità 25 volte superiore alle migliori batterie agli ioni di litio attuali.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La foglia artificiale che produce medicine
La pellicola impermeabile che protegge le ciliegie
Il purificatore d'aria con la pianta dentro
La foglia artificiale che produce energia

Commenti all'articolo (4)

... e intanto continuiamo a produrre e utilizzare praticamente solo batterie al litio... :roll:
6-5-2017 15:47

Anche oggi una batteria delle meraviglie...
3-5-2017 18:22

{avenid}
@ Molok: non hai letto le altre incredibilazzate scritte nel corso degli ultimi dieci anni dalle varie riviste di settore e non. Non ce n'è una che una, che sia sta realizzata commercialmente. Intanto si va con batterie al litio, inquinante, costoso, inadatto alle moderne tecnologie succhia-corrente, produttore di malattie e... Leggi tutto
3-5-2017 18:19

Il testo parla di capacità pari a 25 volte le attuali batterie al litio, ma temo sia un refuso. Sarebbe veramente una scoperta incredibile e permetterebbe di avere apparecchi elettrici di eccezionale autonomia! Ad oggi potremmo avere auto che viaggiano con una carica per... calcolando al ribasso l'autonomia attuale media di un veicolo... Leggi tutto
3-5-2017 14:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I telefonini diventano sempre più potenti e sono dotati di fotocamere sempre migliori: a quella sul retro spesso se ne aggiunge una frontale, per meglio scattare i selfie. Per quanto riguarda l'utilizzo che ne fai tu personalmente, lo smartphone ha sostituito la fotocamera compatta tradizionale?
Sì. Non ho praticamente più bisogno di portarmi dietro la fotocamera perché quella dello smartphone è più che sufficiente per le mie esigenze nella maggior parte delle occasioni.
In parte. Sebbene la fotocamera sullo smartphone sia indubbiamente comoda, spesso ho la necessità di scattare foto di qualità migliore e con un dispositivo dedicato, quindi utilizzo molto anche la fotocamera.
No. Non posso fare a meno di portarmi dietro la fotocamera compatta, che per le mie esigenze non può affatto essere sostituita da uno smartphone.

Mostra i risultati (1699 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics