Windows 10, un assaggio del Fall Creators Update

L'Action Center si rinnova, migliora il supporto alla scrittura e torna la possibilità di aggiungere i siti alla barra.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-06-2017]

windows 10 fall creators update

Archiviato il Creators Update, ormai installato o in fase di installazione su buona parte dei Pc con Windows 10, per Microsoft è tempo di concentrarsi sul prossimo aggiornamento, con poca fantasia chiamato Fall Creators Update.

Alcune indiscrezioni su questo importante update sono state rivelate verso la metà di maggio ma ora, con il rilascio della build 16215 agli iscritti al Fast Ring del programma Windows Insider, possiamo vedere quali siano alcune delle novità principali.

L'elenco completo è disponibile in un dettagliato post pubblicato da Microsoft sul blog ufficiale: comprende tutta una serie di migliorie e variazioni che puntano a rendere più efficiente e piacevole l'esperienza d'uso di Windows 10.

La prima novità appariscente è il nuovo aspetto dell'area di notifica, altrimenti noto come Action Center: la riprogettazione ha permesso di introdurre azioni separate per ogni app e di apportare sensibili miglioramenti estetici.

w10 fcp action center
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Inoltre ora le notifiche sono raggruppate in maniera più coerente in base alla loro origine, sia essa un'app o un dispositivo.

Altro dettaglio importante, in quanto richiesto a gran voce dagli utenti di Windows 10, è il ritorno della possibilità di aggiungere (pin) i siti web alla barra delle applicazioni: il sito aggiunto alla barra si aprirà poi all'interno di Edge.

w10 fcp pinned websites
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Parlando del browser di Microsoft, possiamo citare anche l'introduzione della modalità a tutto schermo, che si attiva premendo F11 o tramite l'apposita icona nel menu Impostazioni, e la possibilità di inserire annotazioni e commenti ai libri in formato ePub usando quattro colori diversi, oltre a poter sottolineare ed evidenziare il testo.

w10 fcp books

Microsoft si è molto impegnata nel migliorare il supporto alla scrittura tramite pennino: ora c'è un nuovo pannello che supporta un maggior numero di gesti e introduce nuove possibilità di modifica del testo.

Durante la scrittura, le lettere tracciate vengono automaticamente convertite in testo; tramite appositi gesti è possibile separare le parole, cancellare, apportare correzioni e inserire delle emoji velocemente.

w10 fcp emoji

Anche le emoji hanno ricevuto parecchia attenzione: Windows ora dispone di una nuova scorciatoia loro dedicata.

Premendo i tasti Windows + punto/punto e virgola appare un pannello che permette di inserire con facilità la propria "faccina" preferita.

Sondaggio
Negli ultimi due anni, quante volte hai formattato l'hard disk del PC?
Nessuna
Una
Un paio
Quattro o cinque
Una decina
Di più

Mostra i risultati (2872 voti)
Leggi i commenti (34)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Fall Creators Update, Microsoft apre l'era della Mixed Reality
Microsoft cancella Paint e Outlook Express da Windows
Come faccio a sapere se il mio Windows è aggiornato e quindi immune?
Il Fall Creators Update cambia volto a Windows 10
Microsoft: non installate il Creators Update
Addio, Windows Vista

Commenti all'articolo (1)

Sarebbe bello non dover fare le capriole per inserire a mano uno shortcut nel menù di avvio. Avete presente applicazioni senza un installatore, ad esempio Process Monitor di Sysinternals?
13-6-2017 13:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi trucchi per risparmiare benzina ti sembra più efficace?
Rimuovere i box portapacchi dal tetto quando non utilizzati.
Cercare le stazioni di servizio con i prezzi più bassi.
Controllare almeno una volta al mese la pressione delle gomme.
Eliminare oggetti inutili e pesanti dal bagagliaio.
Non superare i limiti di velocità.
Utilizzare la funzione "percorso più economico" dei navigatori.
Non adottare uno stile di guida aggressivo.
Non lasciare il condizionatore sempre acceso, indipendentemente dalla temperatura esterna.

Mostra i risultati (2356 voti)
Ottobre 2017
Ceo di GitHub: i programmatori sono condannati all'estinzione
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Il caso dell'iPhone 8 che si gonfia mentre è in carica
Gli auricolari di Google che traducono le conversazioni in tempo reale
La falla in Windows Defender che a Microsoft non interessa
Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome
Settembre 2017
Internet Explorer spiffera quel che digitiamo nella barra
Windows, gli ultimi aggiornamenti bloccano gli account utente
Violazione di CCleaner, guai più gravi del previsto
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
Tutti gli Arretrati


web metrics