Google Drive ora fa il backup dell'intero Pc

Backup and Sync copia nel cloud tutte le cartelle del computer.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-06-2017]

google drive backup e sync

Google Drive è uno dei servizi più apprezzati e utilizzati di Google: permette di accedere ai propri file da qualunque posizione e offre un luogo sicuro in cui conservare i file più preziosi.

A partire dal prossimo 28 giugno, Google Drive offrirà un servizio in più: la possibilità di fare il backup dell'intero computer.

In quella data, infatti, Google lancerà Backup and Sync, uno strumento appositamente progettato per effettuare il backup nel cloud di tutto il Pc e che sostituirà l'attuale applicazione Google Drive per PC e Mac.

Backup and Sync permetterà di indicare cartelle già esistenti sul sistema delle quali effettuare il backup su Google Drive: si tratta di una modalità più comoda di quella attuale, che si affida invece a cartelle create ex novo appositamente per conservare il materiale da copiare nel cloud.

Inoltre offrirà un sistema di sincronizzazione intelligente: i file non avranno bisogno di essere fisicamente presenti su tutti i dispositivi sincronizzati, ma verranno scaricati in locale alla bisogna. È quindi chiaro che per funzionare al meglio è necessario avere sempre a disposizione una connessione a Internet, pena il rischio di non riuscire ad accedere proprio a quel file di cui c'è bisogno.

Sondaggio
Che rapporto hai con il backup? Con che frequenza lo fai?
Ogni giorno
Ogni settimana
Solo una volta al mese
Quando mi ricordo
Praticamente mai

Mostra i risultati (1320 voti)
Leggi i commenti (22)

Backup and Sync è dedicato agli utenti privati - mentre per quelli aziendali verrà sviluppata una soluzione chiamata Drive File Stream, che andrà a integrarsi nella G Suite - e naturalmente non dà il meglio di sé con quanti utilizzano soltanto i 15 Gbyte gratuiti offerti da Google Drive: diventa invece più utile a quanti si sentono di spendere 1,99 euro al mese per 100 Gbyte, 9,99 euro al mese per 1 Tbyte, o 99,99 euro al mese per 10 Tbyte.

BackupeSync
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Google Drive integra il plug-in per Microsoft Office
Google regala 2 Gbyte di spazio
Il tuo sito su Google Drive con un clic
Google porta Chrome e Drive sull'iPhone e l'iPad
Google Drive è finalmente arrivato
Google Drive, 5 Gbyte per tutti

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Per contrastare i ransomware è opportuno: 1) accendere il cervello quando si è davanti al PC 2) utilizzare SW antiransomware 3) fare il backup su dischi che, terminata l'operazione, devono essere scollegati dal PC o dalla rete per evitare la criptazione. Il cloud non è certo il modo giusto per i backup ma serve per poter accedere ai... Leggi tutto
4-7-2017 19:06

Con 15 Gb il resto della popolazione deve necessariamente scegliere cosa mettere nel cloud. Il mio pensiero però va ai ransomware. Se ne becco uno e la sincronizzazione è automatica mi ritrovo con i file nel cloud criptati, cosa che non succede se li inserisco a manina con molta più fatica.
22-6-2017 11:08

A te probabilmente no, ma quando l'avrà mangiato al resto della popolazione di cybernauti le conseguenze ricadranno su tutti... :roll: Leggi tutto
21-6-2017 19:39

Chi ti ha detto che chi usa servizi di cloud usi solo un unico cloud? Io ad esempio ne uso più di uno. E che si carichi solo quello che non "è da nascondere"? :wink: Tranquilli Google non vi mangerá il pc... =) Leggi tutto
21-6-2017 17:35

Ho sempre guardato con sospetto e preoccupazione l'accentramento di informazioni (e quindi di potere) a livello planetario che Google, con la scusa di offrire servizi gratuiti, sta operando da anni. Senza cadere nel complottismo ed anche ammettendo la più ingenua speranza che sia fatto tutto in buona fede e nella massima onestà, soltanto... Leggi tutto
19-6-2017 11:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Numerosi utenti lamentano disservizi con i coupon-sconto. Quale di questi inconvenienti giudichi più grave?
La difficoltà nell'ottenere i rimborsi (o l'avere come rimborso un altro coupon anziché i soldi).
Non avere un livello adeguato di assistenza al cliente.
L'impossibilità di prenotare un servizio nonostante si sia acquistato il voucher (a causa di scarsa disponibilità da parte di chi eroga quel servizio).
Il trattamento diverso, da parte di chi eroga il servizio, nei confronti di chi paga con un coupon rispetto agli altri clienti.
Il ritardo nella consegna dei prodotti.
La non corrispondenza dell’acquisto effettivo con l’offerta iniziale.
La mancanza di modalità specifiche per i reclami.
Il fatto che l'esercizio per il quale si è acquistato il voucher ha chiuso o il servizio non è più attivo.
La mancata emissione della ricevuta fiscale da parte dei portali.
Non ho mai riscontrato alcuno di questi inconvenienti.

Mostra i risultati (903 voti)
Ottobre 2017
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Il caso dell'iPhone 8 che si gonfia mentre è in carica
Gli auricolari di Google che traducono le conversazioni in tempo reale
La falla in Windows Defender che a Microsoft non interessa
Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome
Settembre 2017
Internet Explorer spiffera quel che digitiamo nella barra
Windows, gli ultimi aggiornamenti bloccano gli account utente
Violazione di CCleaner, guai più gravi del previsto
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
I consigli di Linus Torvalds per gli hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics