14 consigli per una stampa attenta all'ambiente



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-06-2017]

green

Vi siete mai chiesti qual è l'impatto della stampa in ufficio sul riscaldamento globale? E sull'esaurimento delle risorse? Produrre e utilizzare stampanti genera gas serra e contribuisce all'esaurimento di importanti risorse. Basti pensare che la carta, da sola, rappresenta il più grande impatto ambientale dell'intero processo di stampa.

Cambiare le nostre abitudini può davvero rappresentare un aiuto per la salvaguardia dell'ambiente. Alcuni semplici accorgimenti possono fare la differenza e contribuire concretamente a contenere l'impatto ambientale. Basti pensare che, sul lavoro, 1 pagina stampata su 6 non viene mai usata. Si tratta di fogli che rimangono sulla stampante o fotocopiatrice, o che vengono buttati via senza essere letti.

Cambiare le proprie abitudini non è sempre facile. Ma ognuno può dare il suo contributo, seguendo alcuni semplici consigli che possono realmente fare la differenza nel preservare risorse ed energia.

Di seguito 14 semplici accorgimenti per una stampa attenta all'ambiente:

1. Evitare di stampare email e bozze.

2. Preferire le scansioni per distribuire e condividere i documenti.

3. Archiviare copie di documenti in formato elettronico.

4. Usare l'anteprima di stampa.

5. Stampare solo la pagina che serve, non l'intero documento.

6. Stampare i documenti a uso interno in modalità "bozza".

7. Impostare in automatico la modalità fronte-retro.

8. Stampare in modalità multipla (più slide sullo stesso foglio) quando possibile.

Sondaggio
Hai una stampante?
Sì, laser.
Sì, a getto d'inchiostro.
Avevo una stampante ma ora non ne ho più bisogno.
Mai avuto una stampante.

Mostra i risultati (2831 voti)
Leggi i commenti (7)

9. Usare carta riciclata per risparmiare risorse naturali.

10. Usare stampanti workgroup condivise piuttosto che stampanti desktop individuali.

11. Usare cartucce ad alto rendimento.

12. Riciclare i fogli stampati dopo l'uso.

13. Inserire le cartucce esauste nei contenitori designati o tramite imballaggi di restituzione per il riciclo.

14. Mantenere attiva la modalità "risparmio energetico" per ridurre i consumi.

Lexmark ha valutato che il maggior impatto (ben il 93%) avviene durante la fase di stampa stessa. Anche gli IT manager, i responsabili acquisti i direttori di sistema possono ridurre l'impatto ambientale dei loro sistemi di stampa aziendali ottimizzando il modo in cui i dipendenti li utilizzano. Ecco come:

Scegliere prodotti progettati nel rispetto dell'ambiente. Preferire dispositivi multifunzione rispetto a unità single-function personali. Vi siete mai chiesti perché molte aziende sostituiscono fotocopiatrici, stampanti e fax con dispositivi multifunzione? I dispositivi multifunzione possono ridurre il consumo medio di energia dal 30% fino al 50%.

Usare carta sostenibile. Carta proveniente da foreste certificate, con un marchio di qualità ecologico di terze parti come l'Ecolabel UE può fare una grande differenza. Chiedete al vostro fornitore di carta di condividere le loro policy di gestione sostenibile.

Acquistare cartucce ad alto rendimento. L'utilizzo di cartucce ad alto rendimento consente di ridurre il numero di materiali, spedizioni, oltre ai costi di stoccaggio e il numero di unità da riciclare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Negli uffici della mia azienda le stampe sono centralizzate su una o due stampanti per piano e chi vuole stampare deve strisciare il proprio badge per farlo, se c'è qualcuno che abusa delle stampe viene prontamente avvertito in funzione del contatore di stampe legato al proprio badge. Direi che da quando è stato adottato questo metodo... Leggi tutto
15-7-2017 16:13

Al lavoro da me c'è un tizio che le email non le legge a video ma solo su carta :( E la cosa peggiore è che stampa sempre tutte le pagine, anche quando la mail è la n-esima risposta dove magari è scritto solo "Ricevuto" ma sono 10 pagine di carta...
28-6-2017 12:15

Indispensabile avere monitor più grandi (io ne ho 2 da 29") e con una risoluzione migliore. 10 anni fa consumavo un pacco da 5 risme al mese, ora ne consumo sì e no 1 risma all'anno.
27-6-2017 21:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3967 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 13 agosto


web metrics