Linux Mint abbandona Kde

Restano le edizioni con Cinnamon, Mate e Xfce.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-10-2017]

linux mint addio kde

Linux Mint è una delle distribuzioni Linux derivate da Ubuntu più popolari, molto apprezzata per la facilità d'uso, la stabilità e per il suo ambiente desktop Cinnamon, disponibile accanto a Mate, Xfce e Kde.

Ora però Clément Lefèbvre, responsabile del progetto, ha annunciato che la versione 18.3 sarà l'ultima a offrire Kde.

«Gli utenti dell'edizione Kde sono una parte della nostra base di utenti. So dai loro feedback che ne sono molto soddisfatti. Naturalmente continueranno a poter installare Kde su Linux Mint 19, e sono sicuro che il Ppa di Kubuntu continuerà a esere disponibile» ha dichiarato Lefèbvre.

Tra i motivi dell'abbandono c'è il fatto che, a detta di Lefèbvre, l'ecosistema di Kde e il toolkit Qt non hanno molto a che fare con ciò su cui Linux Mint si sta concentrando.

Sondaggio
Qual è l'ambiente Linux che preferisci?
Gnome
Kde
Unity
Xfce
Lxde
Cinnamon
Mate
Un altro
Non uso Linux

Mostra i risultati (3806 voti)
Leggi i commenti (25)

L'obiettivo degli sviluppatori di Linux Mint - continua il responsabile della distribuzione - non è diversificare al fine di attirare più utenti, ma concentrarsi su ciò che sanno fare meglio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

{pana mante}
Per fare di meglio potrebbero dare più intelligenza e quindi migliorare Nemo, per esempio, ancora lontano dalle capacità di "comprensione" di Explorer. Per il resto uso Mint da anni e mi trovo molto bene.
1-11-2017 20:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Perché Twitter ha tanto successo?
Il limite di 140 caratteri obbliga a esprimersi con brevità e concisione.
Si possono condividere link interessanti velocemente e a un gran numero di persone.
L'integrazione con il cellulare consente di inviare e ricevere i tweet via Sms.
Consente di rimanere aggiornati su un determinato argomento in tempo reale
La motivazione è un'altra, ve la esplicito nei commenti qui sotto.

Mostra i risultati (977 voti)
Novembre 2017
iPhone X paralizzato dal freddo: lo schermo smette di funzionare
In prova: Amazon Fire Tv Stick - Basic Edition
iPhone X, campione di fragilità
Licenziato per aver detto la verità
Arriva il DVB-T2, dovremo cambiare il televisore: come scegliere quello giusto
Windows 10 non sarà più gratuito
Ottobre 2017
Youtuber svela l'iPhone X in anteprima e fa licenziare il padre da Apple
Amazon Key dà al corriere le chiavi di casa
Come far risorgere le app cancellate dal Fall Creators Update
Malware per violare i bancomat in vendita nel dark web
Ceo di GitHub: i programmatori sono condannati all'estinzione
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Tutti gli Arretrati


web metrics