La potabilizzazione come risorsa

Alla ricerca dei futuri signori dell'acqua



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-02-2018]

newater

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Alla ricerca dei futuri signori dell'acqua

La città-stato di Singapore può dare l'esempio ad altre regioni afflitte dalla carenza idrica. Per questo motivo è stata scelta come destinazione per una visita di ricerca condotta dai membri del Pictet-Water Advisory Board (il comitato consultivo del fondo Pictet-Water), il cui compito è quello di fornire pareri al team di investimento sulle più recenti tendenze e novità nel settore idrico. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
E' buona l'acqua del rubinetto?
Sì. La bevo quasi sempre.
No. Di solito bevo acqua in bottiglia.
Sì, ma di solito bevo acqua in bottiglia.

Mostra i risultati (6134 voti)
Leggi i commenti (44)
È emerso che il successo di Singapore è dovuto a diversi fattori. Di questi, la tecnologia è l'aspetto più facile da condividere con il resto del mondo.

Singapore potrebbe insegnare ad altri Paesi a evitare le perdite idriche con i big data, o spiegare la sua iniziativa NEWater, che ripulisce le acque reflue e poi applica ulteriori processi di trattamento - microfiltrazione, osmosi inversa e disinfezione con ultravioletti.

L'acqua resa disponibile grazie a questi processi è ampiamente utilizzata nell'industria ed è sufficientemente pulita da essere potabile. Ma il know-how tecnologico da solo non è sufficiente per alimentare una rivoluzione nel settore dell'acqua. Occorrono anche l'investimento di capitali e le modifiche nelle abitudini dei consumatori.

Anche qui Singapore è al primo posto. La città-stato non è solo uno dei principali centri di ricerca per la tecnologia idrica, ma attraverso l'istituzione di enti pubblici pionieri nel settore come la National Water Agency, PUB, ha anche garantito che la sicurezza e la conservazione dell'acqua siano saldamente al primo posto nell'agenda politica e legislativa.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
L'impegno della Cina

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)


Del problema dell'acqua bisognerebbe parlare più spesso... senza andare a Singapore, bastava andare a Prato per vedere come il riciclo delle acque industriali abbia avuto benefici per la falda acquifera, che sta risalendo in fretta come in tutte le realtà italiane nelle quali l'acqua a scopo industriale non viene più prelevata... Leggi tutto
25-3-2018 09:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior svantaggio? (vedi anche i vantaggi)
L'auto di Google è veramente brutta! Più che un auto è un'ovovia.
Ci toglierà il piacere di guidare e la nostra vita sarà un po' più triste.
Avrà un costo non sostenibile per la maggior parte degli utenti.
Ci sarà maggior traffico: con un'auto senza pilota il trasporto privato verrebbe incentivato rispetto al trasporto pubblico.
Il Gps incorporato potrebbe non essere efficiente, costringendoci a fare percorsi più lunghi o più lenti o addirittura non portandoci mai a destinazione.
Ho timori soprattutto per la privacy: le auto di Google potranno collezionare dati su come mi sposto e quando.
In caso di incidente con nessuno al volante, non è chiaro di chi sarà la responsabilità civile. E a chi tocca pagare l'assicurazione? All'utente o a Google? O allo Stato?
Sarà esposta ad attacchi hacker o terroristici: di fatto avremo minore sicurezza sulle strade.
Se il sistema prevede un urto inevitabile, potrebbe trovarsi di fronte a scelte etiche insormontabili. Uccidere un anziano o un bambino? Due uomini o un bambino? Un uomo o una donna? Uscire di strada o urtare altri veicoli o pedoni? Andare addosso a un SUV o a un'utilitaria?
Rispetto alle auto tradizionali impiegheranno troppo tempo ad arrivare a destinazione, non potendo superare i limiti di velocità o fare manovre azzardate.
I tassisti non esisteranno più: già immagino le loro legittime proteste.

Mostra i risultati (2023 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 ottobre


web metrics