Da Acer il tablet con Chrome Os dedicato agli studenti

Arriva il Chromebook Tab 10.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-03-2018]

acer chromebook tab 10 01

Acer, che l'ha costruito, l'ha definito come «il primo tablet con Chrome Os progettato per l'educazione», ed è convinta che diventerà lo strumento di elezione per gli studenti.

Stiamo parlando dell'Acer Chromebook Tab 10 (D651N), un dispositivo che, nonostante porti il nome Chromebook, non ha niente a che vedere con i portatili della medesima linea: è un tablet in tutto e per tutto, solo che, anziché Android, monta Chrome Os. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Se il telefonino è generalmente personale, spesso il tablet è condiviso in casa. E' così?
Ho un tablet e lo uso solo io.
Ho un tablet e lo condivido con i miei familiari.
Non ho un tablet ma utilizzo quello di un mio familiare.
Non ho un tablet.

Mostra i risultati (1468 voti)
Leggi i commenti (20)
Le caratteristiche hardware comprendono uno schermo touch Qxga da 9,78 pollici con una risoluzione di 2.048x1.536 pixel, cui si accompagna uno stilo Wacom Emr per consentire agli utenti di scrivere e disegnare con facilità.

Il SoC è il Google OP1, che integra un processore dual core Cortex A72 e un quad core Cortex-A53, accompagnato da 4 Gbyte di Ram; la memoria interna è di 32 Gbyte, espandibile via microSd.

Non mancano poi una videocamera anteriore da 2 megapixel e una posteriore da 5 megapixel, una porta Usb 3.1 Tipo-C, due altoparlanti, il jack per cuffie/microfono e il supporto a Wi-Fi 802.11ac e Bluetooth 4.1.

Secondo quanto dichiara Acer, la batteria consente di ottenere un'autonomia massima di 9 ore.

acer chromebook tab 10 02

Dal punto di vista del software, è bene ricordare che Chrome OS è in grado di eseguire anche le app per Android, anche se non è detto che proprio tutte le app siano compatibili. Per il momento, sicuramente non lo sono quelle dedicate alla realtà aumentata, per le quali Google ha però promesso l'introduzione del supporto nel prossimo futuro.

acer chromebook tab 10 03

Dalle caratteristiche si evince che il Chromebook Tab 10 non è un dispositivo particolarmente potente o dotato di hardware di ultimissima generazione, ma è piuttosto pensato per consentire l'attività quotidiana di studenti e di chi ha bisogno di un dispositivo per fare un normale uso "da ufficio".

acer chromebook tab 10 04

Acer renderà disponibile il Chromebook Tab 10 negli Usa nelle prossime settimane e lo venderà al prezzo consigliato di 329 dollari. In Europa, dove sarà introdotto nel mese di maggio, il tablet costerà 329 euro.

acer chromebook tab 10 05

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Chromebook, finalmente arriva anche Microsoft Office
Il Chromebook 2-in-1 di Dell
I Chromebook eseguiranno le app Android
Arriva Andromeda, nato dalla fusione di Android e Chrome OS

Commenti all'articolo (3)

Considerando la dotazione hardware non mi sembra piuttosto costosetto...
31-3-2018 15:53

{aldolo}
replicant sembra un progetto morto. supporta solo dispositivi vecchissimi....
30-3-2018 08:03

{Paolo Del Bene}
Replicant su Tablet vedasi link La differenza è gigantesca: Replicant è 100 per cento Software Libero, Chrome Os è 100 per cento NON free software.
28-3-2018 08:13

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (1951 voti)
Luglio 2018
Google accusa la UE: Android rischia di non essere più libero
L'attacco che inganna il GPS con mappe false e manda fuori strada
Adesso che si fa? Strategie mitiganti
Bollette di 30 giorni, ma a vincere sono sempre i gestori telefonici
L'industria petrolifera semina disinformazione sulle auto elettriche
The Firefox Monitor ti svela se i tuoi dati sono stati hackerati
Giugno 2018
Facebook, un brevetto per attivare i microfoni degli smartphone a tradimento
Usare la batteria dello smartphone per rubare i dati
Bug in Windows 7, Microsoft si arrende e toglie il supporto alle vecchie CPU
PeerTube: come YouTube, ma senza censura e basato su BitTorrent
Come si fa a leggere i messaggi cifrati di WhatsApp e Telegram? Non è difficile
Come sarebbe Windows 7 se fosse nato nel 2018?
Il malware che infetta Windows 10 e scatta foto del desktop
Come si riconosce un video Deepfake? A occhio
Lucchetto ''smart'' annuncia a tutti la propria password
Tutti gli Arretrati


web metrics